18:49 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
340
Seguici su

In un momento in cui tutto farebbe pensare ad una spaccatura incolmabile all'interno della società americana, i cittadini della capitale della Pennsylvania hanno cercato di dimostrare unità organizzando un evento davvero particolare.

Mentre continua a tenere banco negli USA la questione dello spoglio, non ancora terminato in quattro stati, del voto per posta per le elezioni presidenziali, i cittadini di alcune città americane hanno deciso di far sentire la propria voce per fare sì che venga contata fino all'ultima scheda.

E' questo il caso di Philadelphia, nello stato ancora conteso della Pennsylvania, dove moltissime persone si sono radunate nei pressi del Convention Centre per chiedere il rispetto della democrazia.

Come è possibile osservare da alcuni video apparsi sul web, diversi dei partecipanti hanno preso parte ad una sorta di flash mob, indossando variopinti costumi da cassetta delle lettere o rappresentanti alcuni dei più importanti luoghi simbolo delle città americane come la Casa Bianca, o ancora personaggi politici come il candidato presidente Joe Biden

​All'evento, a quanto risulta fino ad ora, hanno preso parte sia sostenitori del democratico Joe Biden sia del repubblicano Donald Trump e l'atmosfera alla quale si ha l'impressione di assistere è quella di una vera e propria festa.

Le elezioni presidenziali americane

Le elezioni presidenziali si sono svolte negli Stati Uniti martedì 3 novembre. I risultati delle votazioni di diversi Stati quali Pennsylvania, Georgia, Nevada e North Carolina non sono ancora noti.

Secondo i calcoli dei principali canali televisivi americani, il candidato democratico Joe Biden è in testa, per la vittoria finale ha bisogno di ottenere almeno 6 grandi elettori. In questo senso, potrebbe risultare decisivo lo stato del Nevada, che da solo basterebbe a consegnare le chiavi della casa Bianca all'ex vice di Barack Obama.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook