08:24 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 52
Seguici su

Un secondo lockdown per affrontare il coronavirus verrà imposto in Grecia, come annunciato dal Primo Ministro, Kyriakos Mitsotakis.

La Grecia imporrà un lockdown totale dalla mattina di sabato 7 novembre, come annunciato dal primo ministro, Kyriakos Mitsotakis, durante il suo briefing di emergenza sul coronavirus.

La decisione avrà effetto dalle 06:00 di sabato e per tre settimane fino al 30 novembre.

"Sembrerà come a marzo-aprile, ma non sarà lo stesso", ha osservato il signor Mitsotakis e ha fatto riferimento al fatto che gli asili e la scuola primaria resteranno aperti.

Rimarranno aperti anche supermercati, strutture sanitarie e la consegna di cibo.

"L'aumento esponenziale (di casi) di questo periodo di cinque giorni mi obbliga ad agire subito. Sì, c'è la possibilità che non funzionino (le misure), ma se non saranno efficaci la pressione nel sistema sanitario sarà insostenibile. Non posso permetterlo", ha dichiarato Mitsotakis.

Le sovvenzioni e gli aiuti

Per quanto riguarda le preoccupazioni finanziarie esistenti, Mitsotakis ha annunciato un'indennità di € 800 e non di € 534, la quale veniva erogata fino a oggi.

È stata inoltre annunciata un'estensione dei sussidi di disoccupazione e un sussidio una tantum di 400 euro a tutti i circa 130.000 disoccupati di lungo periodo non sovvenzionati.

Correlati:

Coronavirus, Grecia sposterà i migranti dai campi d'accoglienza affollati sulle isole dell'Egeo
Grecia prevede di espandere accordo sulla difesa con USA o di firmarne uno nuovo - ministro Esteri
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook