18:38 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
121
Seguici su

Martedì, gli americani si sono riversati nei seggi elettorali per eleggere il prossimo presidente degli Stati Uniti, scegliendo tra il presidente in carica, Donald Trump e il candidato presidenziale democratico Joe Biden. Anche se i risultati finali non sono ancora arrivati, gli attivisti sono scesi in strada in diverse città del Paese.

I manifestanti si sono riversati per le strade di New York City il giorno successivo alle alle elezioni nazionali negli Stati Uniti, alcuni con bandiere pro-Biden e insultando gli agenti di polizia, secondo i rapporti. A partire dalle vicinanze di Washington Square, si dice che le proteste siano in corso in un quartiere del Village di Lower Manhattan.

Secondo un corrispondente di Sputnik, almeno dieci persone sono state arrestate durante le proteste di New York e i manifestanti si stanno scontrando con la polizia.

Video e foto condivisi sui social media mostrano i manifestanti impegnati in scontri con la polizia mentre marciano per le strade e mentre bloccano il traffico.

I video mostrano manifestanti che si scontrano con i poliziotti, mentre gli agenti di polizia usano le biciclette per bloccare i manifestanti.

I manifestanti sono stati ripresi mentre cantavano slogan e urlavano insulti agli agenti di polizia.

Altri filmati hanno mostrato manifestanti che gridavano "Niente poliziotti, niente KKK, niente USA fascisti" dal furgone detentivo.

Alcuni utenti hanno condiviso foto in cui si possono vedere cumuli di spazzatura in fiamme, presumibilmente incendiati dai manifestanti.

Martedì si sono svolte le elezioni nazionali negli Stati Uniti, con i risultati finali della corsa alla Casa Bianca tra Joe Biden e Donald Trump ancora sconosciuti.

Correlati:

Aperti i seggi a New York per le elezioni presidenziali statunitensi del 2020
New York: manifestanti si radunano nella città dopo le elezioni
A New York votano anche "i morti" alle elezioni presidenziali
Tags:
USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook