22:00 03 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
450
Seguici su

La notizia viene riporta dalla NBC. L'attacco arriva sullo sfondo delle tesissime elezioni presidenziali di martedì, per cui sono state erette intorno alla Casa Bianca delle recinzioni aggiuntive per motivi di sicurezza.

Secondo quanto riferito, a Washington quattro persone sono state accoltellate durante un litigio vicino alla Casa Bianca.

Tre uomini e una donna hanno ricevuto ferite non mortali e sono stati ricoverati in ospedale a seguito di un alterco vicino all'incrocio tra la 14th Street e New York Avenue Northwest, a pochi isolati dalla Casa Bianca, ha riferito la polizia.

La polizia chiede agli abitanti della zona di stare molto attenti a due maschi e una donna di colore, quest'ultima ritenuta armata di coltello.

Fonti della polizia hanno riferito a NBC News che l'attacco è avvenuto intorno alle 3.20 dell'orario locale. Secondo rapporti non confermati, la donna accoltellata è Bevelyn Beatty, attivista conservatrice e sostenitrice di Trump.

Il corrispondente di NBC News Washington Tom Lynch afferma che la polizia gli ha riferito che le vittime erano legate al gruppo dei Proud Boys, un gruppo di estrema destra che sostiene Trump creato nel 2016.

​Secondo quanto riferito, le vittime avrebbero detto alla polizia che i loro aggressori erano del movimento Black Lives Matter, un gruppo di sinistra che ha recentemente guadagnato l'attenzione dei media nazionali e internazionali dopo aver organizzato proteste, alcune delle quali violente, sulla scia dell'uccisione a Minneapolis da parte di un poliziotto bianco dell'afroamericano George Floyd durante l'arresto nonostante fosse disarmato e disteso faccia a terra.

L'accoltellamento è avvenuto a meno di 300 metri dai giardini della Casa Bianca e a meno di 200 metri dalla vicina Lafayette Square.

Tags:
USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook