17:48 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
112
Seguici su

Mentre due giornali danesi hanno accettato di pubblicare annunci del partito Nuova destra con le vignette di Maometto, la rivista francese di sinistra ha rifiutato la richiesta a causa di un conflitto di valori.

Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo ha declinato la richiesta del partito politico danese Nuova Destra di ripubblicare le sue vignette raffiguranti il ​​Profeta Maometto, secondo quanto riportato dal quotidiano danese Ekstra Bladet.

La nuova forza da poco nel Parlamento danese, guidato dalla parlamentare Pernille Vermund, ha cercato di pubblicare annunci sui giornali in danese con le stesse vignette mostrate dall'insegnante di francese Samuel Paty prima di essere decapitato in quello che il presidente del paese Emmanuel Macron ha classificato come un attentato terroristico.

Per stessa ammissione di Vermund, questo era inteso a sostegno della famiglia della vittima e della libertà di parola.

"L'uccisione di Samuel Paty ha innescato la campagna, vogliamo mostrare il nostro sostegno alla sua famiglia e alla libertà di parola", ha spiegato Vermund.

I giornali danesi Berlingske e Weekendavisen hanno risposto affermativamente e hanno accettato di pubblicare gli annunci della Nuova Destra. Al contrario, Ekstra Bladet e Jyllands-Posten si sono rifiutati, nonostante fossero state queste testate nel 2005 a pubblicare le vignette su Maometto. Il quotidiano ha poi spiegato che si trattava di un tentativo di contribuire al dibattito sulla critica all'Islam e sull'autocensura. I musulmani in Danimarca e in tutto il mondo si sono lamentati, dando inizio a violente manifestazioni, rivolte e boicottaggi. Questa volta, Jyllands-Posten ha rifiutato, citando preoccupazioni per la sicurezza del suo personale.

Tuttavia, Charlie Hebdo ha respinto categoricamente la richiesta della Nuova Destra di utilizzare le vignette negli annunci sui giornali.

"Dopo aver consultato i fumettisti, Charlie Hebdo non ha raggiunto un accordo con questo partito politico, con il quale non condivide nessun tipo di punto di vista", ha detto la rivista a Ekstra Bladet.

Nonostante la sua delusione, il partito non ha perso il suo ottimismo.

"Questi sono vignette di Charlie Hebdo e ci fanno quello che vogliono", ha detto a Ekstra Bladet il responsabile della stampa di New Right Lars Kaaber. "È un peccato. Ma speriamo ancora di poterle mostrare e pensiamo che lo faremo anche noi", ha aggiunto.

Il partito danese Nuova Destra

La Nuova Destra è stata formata nel 2015 da ex conservatori ed è entrata per la prima volta in parlamento alle elezioni del 2019 con il 2,4% dei voti.

Il partito critica le politiche di immigrazione del Partito popolare danese di destra come "troppo indulgente" e sostiene l'uscita dalla convenzione delle Nazioni Unite sui rifugiati e l'espulsione di tutti gli immigrati che vivono in una residenza temporanea o non sono in grado di mantenersi da soli. La cittadinanza danese dovrebbe essere limitata alle persone che "contribuiscono positivamente" alla società, mentre il velo islamico dovrebbe essere bandito dalle istituzioni pubbliche. La Nuova Destra vuole anche porre fine all'adesione della Danimarca all'Unione Europea, che ritengono una "mostruosità di regole e leggi" che minaccia la "prosperità, progresso e democrazia" della Danimarca. Dal punto di vista economico, la Nuova Destra è libertaria e chiede l'abolizione di tutte le tasse sulle società.

Charlie Hebdo

Charlie Hebdo è un settimanale satirico francese appartenente alla sinistra anticonformista. È probabilmente meglio conosciuto per la pubblicazione di vignette che prendono in giro la religione, cosa che lo ha portato a diventare obiettivo di tre attentati terroristici (2011, 2015 e 2020), che si presume siano tutti in risposta alle vignette di Maometto.

Correlati:

Charlie Hebdo fa infuriare la Turchia, Erdogan: "Opporsi a chi attacca Maometto è un fatto di onore"
Sospetto in attacco a Parigi era infuriato per la ristampa vignette di Charlie Hebdo
Francia, Nouvelle République riceve minacce dopo pubblicazione vignette Charlie Hebdo
Tags:
Charlie Hebdo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook