03:04 04 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
447
Seguici su

Durante il suo discorso elettorale in Michigan, il presidente Donald Trump si è rivolto gli elettori afroamericani sottolineando la crescita economica da loro sperimentata prima della pandemia, che ne ha portato il tasso di disoccupazione ai minimi storici.

Il rappresentante democratico della California Maxine Waters, riportata dal 'Daily Caller', ha definito "vergognosa" l'idea che i giovani elettori neri considerino la possibilità di votare per il presidente Donald Trump.

Durante un'intervista con il presentatore di 'SiriusXM Joe' Madison, ha detto che "le fa solo male" vedere i neri parlare di sostegno a Trump.

"Le divisioni che questo deplorevole essere umano ha causato - il livello di scontro, le sirene della destra, i suprematisti bianchi, il KKK - stanno prendendo vita. Sono incoraggiati perché hanno un leader", ha detto.

L'esponente democratico ha continuato apostrofando Donald Trump come "un razzista" che "non ha rispetto per noi [gli afroamericani]" e "non fa nulla per noi".

Ha concluso il suo discorso affermando che un voto afroamericano per il presidente Trump sarebbe "inconcepibile" e "vergognoso", aggiungendo che coloro che ci stanno pensando dovrebbero passare un po' di tempo cercando di capire come ciò potrebbe nuocere agli altri.

Con il giorno delle elezioni dietro l'angolo, secondo un sondaggio di domenica del 'Guardian' Trump sarebbe avanti a Joe Biden in Ohio e Iowa, con lo sfidante in testa in altri sei stati ancora incerti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook