03:52 04 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
398
Seguici su

Diversi colpi sono stati sparati a Vienna, vicino a una sinagoga. Una persona è morta, mentre uno degli aggressori è stato ucciso.

La polizia ha confermato in un post su Twitter che gli attacchi a Vienna sono avvenuti in 6 posti separati. Secondo i dati della polizia austriaca, c'è una vittima (un poliziotto), diversi feriti gravemente (tra cui poliziotti), uno dei aggressori è ucciso. 

E' stato poi confermato dai medici che ci sono 15 feriti ricoverati in ospedale, tra cui 7 feriti gravemente.

Il Ministro dell'Interno austriaco Karl Nehammer ha confermato in un'intervista a ORF che si tratta di un attacco terroristico. Ha anche confermato che ci sono diverse vittime.

Secondo il canale televisivo OE24, in totale circa 50 colpi sono stati esplosi nella via adiacente alla sinagoga. È stato riferito che i colpi di arma da fuoco sono stati esplosi da una mitragliatrice.

Secondo il ministero degli Interni, citato dall'agenzia di stampa APA, uno dei due aggressori è morto, mentre il suo complice datosi alla fuga sarebbe stato catturato dalla polizia.

In precedenza Kronen Zeitung ha riferito che la polizia della capitale austriaca ha risposto ai colpi di arma da fuoco sparati vicino alla sinagoga di Schwedenplatz.

​La polizia ha lanciato una "grande operazione" nella capitale austriaca dopo la sparatoria.

​La polizia austriaca ha comunicato che nella zona attorno alla sinagoga sono stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco e chiede ai cittadini di evitare di recarsi in zone affollate e sensibili.

​"Nella zona di Innneren Stadt sono stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco. Ci sono diversi feriti. Siamo in servizio con tutte le forze possibili. Si prega di evitare tutti i luoghi pubblici nell'area della città."

La notizia è stata commentata dal leader della Lega, Matteo Salvini, che su Twitter ha scritto: "Terrore nel cuore di Vienna, spari davanti a una sinagoga. Seguiamo con apprensione e vicinanza ai viennesi e al popolo austriaco".

Si è espressa su Twitter anche il leader di Fratelli d'Italia, Georgia Meloni: "Sgomento e rabbia per quanto sta accadendo a #Vienna. L’Europa è sotto attacco da parte di chi odia la nostra civiltà e la nostra libertà. Sveglia!", ha scritto.

Arriva la risposta sempre su Twitter del leader dell'Iv, Matteo Renzi: "Cio che sta accadendo a #Vienna è atroce. Siamo in presenza di un devastante salto di qualità della strategia terroristica. L’Europa deve rispondere, subito, insieme".
Tags:
sparatoria, Terrorismo, Vienna, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook