18:37 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
141
Seguici su

Da oggi primo novembre Cipro ha abolito il Programma di Investimenti attraverso il quale gli stranieri potevano ottenere la cittadinanza cipriota in cambio di investimenti.

Cipro cancella ufficialmente dal 1 novembre il Programma di Investimenti di Cipro, attraverso il quale veniva ottenuta la cittadinanza del Paese dagli stranieri che donavano 2,5 milioni di euro all'economia cipriota.

Dal 2013, anno di inizio del programma, sono stati rilasciati 4mila passaporti e Cipro ha incassato un totale di 8 miliardi in investimenti.

Il Consiglio dei ministri cipriota durante una riunione straordinaria il 13 ottobre ha cancellato il Programma di Investimenti di Cipro tramite la proposta dei ministri dell'Interno e delle Finanze.

La cancellazione del programma è legata alle sue carenze e abusi, ha spiegato il rappresentante del governo.

Il Ministero delle Finanze aveva precedentemente pianificato di ridurre il numero di passaporti rilasciati da 700 all'anno a 300 nel 2021 e 2022 e a 200 nel 2023. Tuttavia, è stato deciso di abbandonare immediatamente il programma.

Il programma è stato annullato il giorno dopo l'uscita di un film d'indagine del canale televisivo Al-Jazeera sul possibile coinvolgimento di funzionari, compresi i politici, in violazioni della cittadinanza. Il presidente del parlamento Demetris Syllouris e il deputato Christakis Giovanis hanno rassegnato le dimissioni in seguito allo scandalo.

A metà ottobre il ministero degli Interni cipriota aveva annunciato ufficialmente che avrebbe continuato ad esaminare le domande di cittadinanza ricevute prima del termine del programma.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook