15:04 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2418
Seguici su

Nuova aggressione contro un esponente religioso in Francia. La polizia di Lione comunica che nel pomeriggio di sabato un uomo, ora ricercato, ha esploso colpi di arma da fuoco contro un prete.

L'emittente BFM riferisce che l'aggressione è avvenuta quando il sacerdote stava chiudendo la Chiesa Ortodossa greca dove presta servizio.

"Le ferite riportate sarebbero gravi" - riferisce BFM citando fonti delle forze dell'ordine.

Il ministero dell'Interno francese ha diramato un comunicato in cui invita i cittadini a rimanere lontani dalla zona dell'accaduto, che viene classificato come "grave incidente".

Le forze di sicurezza sono sul posto, nel settimo arrondissement di Lione, ed hanno recintato la zona.

​L'attentato di Nizza

Il 29 ottobre, intorno alle ore 09:00 del mattino un uomo ha aggredito con un coltello alcune persone in preghiera all'interno della basilica di Notre Dame a Nizza.

Il bilancio dell'attentato, di cui è stata confermata la matrice islamista, è di tre vittime.

L'attentatore, Brahim Aoussaoui, è un tunisino sbarcato a Lampedusa  a settembre e poi identificato a Bari all'inizio di ottobre. Aoussaoui avrebbe precedenti penali in Tunisia, dove nel 2016 avrebbe accoltellato un'altra persona.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook