17:30 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Le colate laviche non hanno interessato alcun centro abitato del Territorio della Kamchakta ma le autorità locali hanno diramato il codice di allerta arancione per i voli a bassa quota a causa delle fitte coltri di fumo.

Il vulcano Karymsky, situato nella regione russa delal Kamchakta, si è risvegliato, con una massiccia eruzione che ha riversato in cielo una colonna di cenere e fumo della lunghezza superiore ai 6 chilometri.

A riportarlo sono gli esperti del Gruppo di controllo dell'attività vulcanica (KVERT) dell'Istituto di sismologia del distretto del Lontano Oriente dell'Accademia delle Scienze russa:

"La coltre di cenere si è diffusa per 24 chilometri in direzione nord-est", si legge nel comunicato rilasciato dagli scienziati.

Diverse sequenze filmato che rendono conto dell'attività vulcanica del Karymsky sono state mostrate dalle emittenti televisive russe

Al vulcano è stato attribuito un codice arancione di allerta aerea, dal momento che le eruzioni di fumo e cenere possono andare a costituire un pericolo per gli aerei che volano a bassa quota.

Secondo quanto riferito dal locale dipartimento del Ministero delle emergenze russo, nessuno dei centri abitati del Territorio della Kamchakta è stato lambito dalle colate laviche o dalle coltri di cenere.

Il vulcano Karymsky è situato nella zona orientale della penisola della Kamchakta, a 115 chilometri da Petropavlovsk. La sua altezza è pari a 1486 metri.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook