04:26 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
316
Seguici su

La tragedia, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe riguardato una famiglia di curdi provenienti dall'Iran.

E' di almeno quattro morti e tre dispersi il bilancio del naufragio di un barcone carico di migranti avvenuto lo scorso martedì sul Canale della Manica.

Le squadre dei soccorsi, in seguito al loro intervento, hanno rinvenuto i corpi senza vita di due adulti e due bambini non lontano dalla località francese di Dunkerque, nell'Hauts de France.

Le vittime, secondo quanto ricostruito dalle autorità francesi, sono tutte appartenenti ad una famiglia curda proveniente dalla Repubblica Islamica Iraniana.

Tra i dispersi il figlio più piccolo, ma anche altri due passeggeri presenti a bordo del natante, la cui identità resta al momento sconosciuta.

Il flusso di migranti attraverso la Manica

Tra il 2019 e il 2020 si è nettamente intensificato il traffico di migranti diretti verso il Regno Unito attraverso i Paesi dell'Unione europea ed in particolare la Francia.

Secondo i dati forniti dalle autorità britanniche ad agosto, sono stati oltre 4.000 gli sbarchi di clandestini sulle coste della Gran Bretagna dall'inizio del 2020.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook