07:34 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
111
Seguici su

Le proteste sono scoppiate lo scorso lunedì in seguito all'uccisione del 27enne afroamericano Walter Wallace Jr.

Il comune di Filadelfia, negli Stati Uniti, ha deciso di imporre il coprifuoco su tutto il territorio cittadino al fine di contenere le proteste e i disordini scoppiati in città in seguito all'uccisione di un uomo di etnia afroamericana, Walter Wallace Jr.

Ad annunciare le misure di emergenza è stato il primo cittadino Jim Kenney, con un comunicato stampa rilasciato nella serata di mercoledì:

"Ci sarà un coprifuoco cittadino che entrerà in vigore a partire dalle ore 21.00 di mercoledì 28 ottobre e fino alle 06:00 del 29 ottobre [dalle 02:00 alle 11:00 del 29 ottobre in Italia, ndr]", si legge nella nota.

E' stato inoltre reso noto che nel corso della nottata gli agenti hanno fatto scattare le manette per 81 persone, accusate a vario titolo di furto con scasso e di aggressione a pubblico ufficiale mentre sono 23 gli agenti di polizia rimasti feriti e 9 i veicoli delle forze dell'ordine danneggiati. In totale sono oltre 120 le persone finite agli arresti in seguito alle proteste scoppiate lunedì scorso.

L'uccisione di Walter Wallace Jr.

Il 26 ottobre alle ore 17.00 locali (le 22:00 in Italia) Walter Wallace Jr, un afroamericano di 27 anni, è stato ucciso da un colpo di pistola esploso da un agente di polizia. 

Secondo quanto riportato dai media americani, la famiglia del defunto ha dichiarato che Wallace, padre di 9 figli, soffriva di problemi di salute mentale ed era in cura.

Il commissario di polizia di Filadelfia, Danielle Outlaw, come riporta il quotidiano, ha dichiarato che il video dell’omicidio “solleva molti interrogativi” ed ha annunciato una indagine sul caso.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook