18:44 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
150
Seguici su

Mong Bich è una artista vietnamita che a 90 anni ha ottenuto la sua prima esposizione personale nel Vietnam. Quando si dice non è mai tardi...

Mong Bich è una artista vietnamita di 90 anni che con il suo talento ha ispirato molte generazioni di artiste donne del Vietnam, ha un acquerello personale esposto al famigerato British Museum, eppure ha dovuto attendere tutto questo tempo per vedersi riconoscere in patria una mostra tutta personale.

“Per me dipingere è come mangiare riso. Io devo mangiare riso e dipingere”, questo ha detto l’artista all’agenzia di stampa AFP che l’ha intervistata nella sua casa di Hanoi.

Mong Bich dipinge otto ore al giorno, una giornata di lavoro sostenuta all’età di 90 anni: una fibra forte forgiata con riso e pittura.

Inizialmente racconta che aveva esitato nell’accettare l’esposizione personale ma poi ha accettato spinta dai suoi figli.

Bich spiega che non vuol vendere i suoi dipinti perché non ne vede la ragione: “I miei dipinti sono la mia memoria”, racconta lei.

Dipingere sulla seta

La tecnica di Mong Bich è particolare, perché lei dipinge scene di vita quotidiana sulla seta. Dipinge donne, uomini, persone intente nelle loro attività semplici di tutti i giorni.

Bich ha imparato e perfezionato la tecnica disegnando per anni soldati e lavoratori, una richiesta del governo vietnamita per sostenere la campagna contro gli Stati Uniti.

Una volta liberata dalle costrizioni, l’artista si è sentita finalmente liberata ed ha potuto mostrare al mondo le sue doti e la profondità della sua arte, tanto da aver raggiunto il British Museum, lei che i suoi quadri non vuol venderli a nessuno.

  • Dipinto dell'artista Vietnamita Mong Bich in mostra ad Hanoi
    © AFP 2020 / Manan Vatsyayana
  • Dipinto dell'artista Vietnamita Mong Bich in mostra ad Hanoi
    © AFP 2020 / Manan Vatsyayana
1 / 2
© AFP 2020 / Manan Vatsyayana
Dipinto dell'artista Vietnamita Mong Bich in mostra ad Hanoi

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook