08:22 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 05
Seguici su

Ora anche altri paesi europei vogliono imporre un nuovo lockdown in quanto il coprifuoco non basterebbe più. Secondo l'Oms in Europa c'è stato un aumento delle vittime del 40% nell'ultima settimana.

Sia la Francia che la Germania si apprestano a imporre dei nuovi lockdown nazionali di fronte all'improvviso incremento dei casi di COVID-19.

La situazione in Francia

In particolare in Francia l'emergenza sembra aver superato quella della scorsa primavere e adesso le autorità stanno valutando di imporre un lockdown "leggero" che inizierà giovedì a mezzanotte e durerà un mese. Attualmente nel paese vige un coprifuoco per 46 milioni di francesi che dura dalle 21 alle 6  del mattino. Il lockdown tuttavia non chiuderà le scuole e i servizi pubblici.

La seconda ondata, ha detto il capo dei consiglieri scientifici del governo, potrebbe essere più forte della prima. A ora in Francia i contagi effettivi, secondo gli esperti, sarebbero oltre 100.000 al giorno. Tuttavia secondo i dati ufficiali di Santé Publique France, nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 33.417 casi.

La situazione in Germania

Anche in Germania si pensa a un lockdown leggero a partire dal 4 novembre per tutto il mese in tutta la Germania: questa proposta è contenuta in un documento che Angela Merkel presenterà oggi a un incontro con i governatori delle provincie: questo vedrebbe la chiusura di bar, ristoranti, centri sportivi, teatri e cinema e saranno vietati raduni ed eventi pubblici. Le scuole e gli asili rimarranno aperti, riporta il Bild. 

Negli altri paesi

In Spagna si prevede anche un nuovo lockdown, per ora solo a livello regionale. Pedro Sanchez qualche giorno fa ha annunciato lo stato di emergenza e ha dato l'autorizzazione alle regioni di chiudere i confini se necessario. Gli Stati uniti hanno registrato il record di mezzo milione di nuovi infetti di coronavirus nell'ultima settimana varando nuove restrizioni come chiusure e coprifuoco. Il Canada anche è in una situazione critica con il superamento della soglia di 10.000 morti. Il premier canadese, Justin Trudeau, in un discorso alla popolazione sul coronavirus ha preannunciato che probabilmente a Natale non si potrà stare insieme alle proprie famiglie. 

Correlati:

Roma: proteste contro coronavirus, arrestati 16 manifestanti in scontri con la polizia
Coronavirus, ora i medici avvertono: "nelle prossime settimane aumenteranno le vittime"
Coronavirus: Valle d'Aosta la regione con più contagi d'Italia
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook