08:19 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 54
Seguici su

Le osservazioni del general maggiore iraniano nei confronti di Macron sono arrivate mentre Mohammad Javad Zarif, Ministro degli Esteri iraniano, ha denunciato il capo di stato francese per "insulto ai musulmani e alle loro santità".

Il general maggiore Mohammad Hossein Bagheri, capo di stato maggiore delle forze armate iraniane, ha recentemente criticato il presidente francese Emmanuel Macron per il suo sostegno alle caricature su Maometto, riferisce Tasnim News Agency.

Secondo l'agenzia Bagheri ha denunciato i "commenti anti-diritti umani" di Macron, invitando "intellettuali ed élite mondiali" a consigliare alle autorità francesi di "evitare di giocare con i sentimenti di oltre 1,5 miliardi di musulmani" al fine di fermare un tale "gioco pericoloso".

Secondo quanto riferito, il general maggiore ha anche descritto come "sorprendente" il fatto che quelli che tentano di "attribuire le brutali attività terroristiche all'Islam" siano i governi occidentali - Francia inclusa - che hanno "dato alla luce gruppi terroristici come Daesh*".

Intanto il Ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha anche denunciato Macron per "aver insultato i musulmani e le loro santità", sostenendo che tale comportamento alimenti solo l'estremismo.

Il 21 ottobre Macron ha tenuto un discorso durante una cerimonia di commemorazione per Samuel Paty, insegnante di storia francese assassinato da un adolescente radicalizzato per aver mostrato in classe caricature raffiguranti il profeta islamico Maometto. 

Il capo di stato francese ha definito l'Islam "una religione oggi in crisi in tutto il mondo", promettendo una nuova legislazione che creerebbe un "Islam illuminato" nel Paese.

 

*Daesh (ISIS/ISIL) è un gruppo terroristico dichiarato fuorilegge in Russia e in molti altri paesi.

Tags:
Iran, Islam, Emmanuel Macron, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook