15:24 24 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
217
Seguici su

La gestione della pandemia di coronavirus è diventata un elemento centrale della campagna dell'ex vicepresidente Joe Biden per cercare di detronizzare Donald Trump alle elezioni di novembre.

Martedì Barack Obama ha criticato aspramente il presidente Donald Trump per la sua gestione della pandemia in corso, accusandolo di non sopportare la vasta copertura mediatica data al virus ed esprimendo incredulità su come la Casa Bianca abbia risposto alla seconda ondata di casi.

"Qual è il suo argomento definitivo? Che le persone sono troppo concentrate sul COVID, lo ha detto in uno dei suoi comizi elettorali. 'COVID, COVID, COVID', si lamenta. È geloso della copertura mediatica del COVID", ha detto Obama durante un comizio a Orlando, in Florida.

Durante la sua campagna a favore di Biden nello stato ancora incerto, Obama ha citato il bilancio delle vittime e il diffuso danno economico derivato dall'attuale gestione della pandemia.  

La campagna di Biden ha stigmatizzato la gestione della pandemia da parte di Trump nel tentativo di conquistare gli elettori scontenti, che hanno visto Obama sfidarsi a distanza contro il presidente durante il confronto di Orlando.

Trump si è effettivamente lamentato della copertura mediatica della pandemia di coronavirus, che ha portato alla morte di 220.000 americani.

"Fino al 4 novembre, la fake news dei media saranno piene di Covid, Covid, Covid. Approssimativamente per il 99,9%", ha twittato l'attuale presidente martedì.

I casi di COVID-19 sono aumentati a livello nazionale nelle ultime settimane, con gli ospedali in Utah, Texas e Wisconsin al limite. Gli Stati Uniti hanno stabilito un nuovo record riguardo la media settimanale di casi segnalati, evidenziando che la pandemia si sta intensificando.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook