17:08 24 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (133)
461
Seguici su

Undici partecipanti alla protesta degli operatori sanitari nella capitale bielorussa questa mattina sono stati portati all'ufficio di polizia per essere interrogati, ha detto il servizio stampa della polizia della città di Minsk.

Le massicce proteste che hanno inondato la Bielorussia da agosto hanno mostrato pochi segni di cedimento. Oggi, martedì 27 ottobre, la capitale bielorussa Minsk ha assistito a una serie di nuove manifestazioni di protesta organizzate a livello locale.

"Undici persone sono state portate al dipartimento di polizia territoriale per essere interrogate", ha detto il servizio stampa, sottolineando che "non sono state detenute".

Secondo la polizia, anche diversi partecipanti ad altre manifestazioni su piccola scala tenutesi a Minsk sono stati trattenuti.

"Sì, diverse persone sono state arrestate per aver partecipato a manifestazioni non autorizzate", ha detto la polizia.

Il 13 ottobre, l'ex candidata alla presidenza bielorussa Svetlana Tikhanovskaya ha avvertito che tutte le imprese del Paese avrebbero iniziato uno sciopero se il Presidente bielorusso Alexander Lukashenko non si fosse dimesso entro 13 giorni. Domenica, Tikhanovskaya ha annunciato che l'opposizione inizierà uno sciopero nazionale a partire da lunedì, dopo che il Presidente si è rifiutato di soddisfare la richiesta dell'opposizione.

Martedì, la Belorusneft, una compagnia petrolifera statale bielorussa, ha dichiarato di aver licenziato sei dipendenti che hanno partecipato a uno sciopero.

"Queste persone sono state licenziate a causa della violazione del diritto del lavoro. I dettagli riguardano solo i dipendenti e il datore di lavoro, per questo non possiamo diffonderli. Tutti i reparti della Belorusneft operano normalmente, la produzione non è stata interrotta", ha detto il servizio stampa dell'azienda.

All'inizio della giornata, i medici specialisti del Centro scientifico di cardiologia bielorusso hanno iniziato una manifestazione per protestare contro il licenziamento del direttore del centro. Oltre 100 persone si sono radunate vicino al centro, portando manifesti con scritto: "Tu spari - chi curerà?" e "Medici di prima linea! Avrete bisogno di cure!".

Proteste dell'opposizione sono in corso in Bielorussia dalle elezioni presidenziali del 9 agosto in cui Lukashenko, Presidente in carica, si è assicurato il suo sesto mandato consecutivo. L'opposizione ha rifiutato di riconoscere i risultati ufficiali e ha continuato a organizzare manifestazioni.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (133)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook