03:51 04 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
6513
Seguici su

La Grecia ha in programma di espandere l'attuale accordo di cooperazione in materia di difesa con gli Stati Uniti o di firmarne uno nuovo, ha detto domenica al parlamento il ministro degli Esteri Nikos Dendias.

Nell'ottobre 2019, i due paesi hanno firmato un nuovo accordo di cooperazione per la difesa reciproca (MDCA). Questo prevede l'espansione della base navale statunitense a Souda Bay a Creta e consente agli Stati Uniti di utilizzare le basi aeree greche di Stefanovikeio e Larissa, nonché il porto di Alessandropoli.

"Quasi immediatamente inizieremo un dialogo sull'espansione dell'MDCA o sulla firma di un nuovo accordo", ha detto Dendias.

Il ministro degli Esteri ha sottolineato che le relazioni USA-Grecia hanno raggiunto un livello senza precedenti.

"Per quanto riguarda gli Stati Uniti... penso che il rafforzamento delle relazioni con la Grecia sia evidente per tutti voi. Ho incontrato il Segretario di Stato americano Mike Pompeo sei volte e una volta in videoconferenza. Non credo che sia successo nella storia greca prima", ha aggiunto il ministro.

Le tensioni tra Grecia e Turchia

La cooperazione nel campo della difesa tra Grecia e Stati Uniti sta aumentando a causa dell'escalation nelle relazioni storicamente tese tra Grecia e Turchia. La tensione tra i due paesi del Mediterranneo è emersa dopo che Ankara ha annunciato l'inizio delle attività di ricerca geologica nell'area, a sole 12 miglia dall'isola greca di Kastellorizo, che Atene dice appartiene alla sua piattaforma continentale.

Correlati:

Grecia, tornado in mare a Santorini. Gli abitanti impauriti lo riprendono - Video
La Grecia rifiuta il negoziato con la Turchia e chiede il ritiro della nave Oruc Reis
Grecia: invio nave di ricerca turca in Mediterraneo orientale è minaccia diretta alla pace regionale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook