02:49 03 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Tensione nel Nagorno-Karabakh (125)
403
Seguici su

Il presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev ha dichiarato che l'Armenia chiede alla Russia un aiuto militare diretto nel conflitto del Nagorno-Karabakh.

"Loro (gli armeni) dovrebbero smetterla di chiedere alla Russia un impegno militare diretto. Questo è inefficace. Per tutto questo tempo, gli sforzi del primo ministro armeno sono stati volti a chiedere alla Russia d'inviare truppe per la guerra con l'Azerbaigian. È molto pericoloso", ha detto a Fox News.

Il presidente ha anche sottolineato di essere contrario al coinvolgimento di terze parti nello scontro militare.

In precedenza era stato affermato che le truppe azere in uno scontro a fuoco erano avanzate occupando posizioni strategiche in Nagorno-Kharabakh.

Negoziati di Mosca e tregua

I capi delle diplomazie di Baku e Yerevan durante i negoziati a Mosca conclusi venerdì 9 ottobre hanno concordato il cessate il fuoco nel Nagorno-Karabakh a partire da mezzogiorno di sabato 10 ottobre. I ministri degli Esteri di Armenia e Azerbaigian erano arrivati a Mosca su invito del presidente russo Vladimir Putin. I negoziati sono durati oltre dieci ore.

Escalation nel Nagorno-Karabakh

combattimenti sulla linea di contatto nel Nagorno-Karabakh sono iniziati il ​​27 settembre. Armenia e Azerbaigian si accusano a vicenda di aver riacceso il conflitto, il governo indipendentista filo-armeno della repubblica non riconosciuta denuncia bombardamenti di artiglieria delle forze azere su centri abitati, compresa la capitale Stepanakert. L'Armenia ha dichiarato la legge marziale e - per la prima volta - la mobilitazione generale, sostenendo che Ankara sostiene attivamente Baku. In Azerbaigian è stata invece introdotta una mobilitazione parziale.

I leader di Russia, Stati Uniti e Francia hanno invitato le parti opposte a porre fine agli scontri e ad impegnarsi ad avviare negoziati senza precondizioni. La Turchia ha dichiarato che fornirà all'Azerbaigian qualsiasi sostegno richiesto sullo sfondo di un altro aggravamento della situazione nel Nagorno-Karabakh.

Tema:
Tensione nel Nagorno-Karabakh (125)

Correlati:

Ilham Aliyev: nessun mercenario straniero combatte per l’Azerbaigian in Karabakh - Video
Aliyev: "Nel futuro del Nagorno-Karabakh armeni e azerbaigiani devono convivere in pace"
Nagorno-Karabakh, Aliyev critica Macron: "La Turchia deve partecipare alla soluzione del conflitto"
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook