18:13 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
124
Seguici su

Il malvivente che ha preso ostaggi in una delle banche di Zugdidi, Georgia, non ha ancora effettuato alcune richiesta. La polizia e le forze speciali si sono mobilitate sul posto.

Un uomo armato ha preso in ostaggio alcuni clienti presso una delle filiali della Bank of Georgia in via Gamsakhurdia, nel centro di Zugdidi. La notizia è stata riportata da media locali. Secondo le informazioni riportate, il criminale è armato con una mitragliatrice ed una granata.

In ostaggio si trovano al momento sia i dipendenti della Banca che i clienti. In totale circa 30 persone si trovavano all'interno della banca nel momento in cui è entrato il rapinatore. Al momento non si hanno notizie ufficiali riguardo le richieste del malvivente, anche se secondo alcuni media locali sembrerebbe che l'uomo abbia richiesto mezzo milione di dollari per liberare gli ostaggi. La polizia e le forze speciali di Zugdidi si sono mobilitate sul posto.

Un testimone oculare ha affermato che immediatamente dopo l'assalto alla banca da parte del malvivente, una donna è riuscita a fuggire dall'edificio. Nel frattempo l'uomo, dall'interno della banca, ha sparato un colpo in aria ed ha minacciato gli ostaggi di far esplodere una granata. Il criminale ha poi liberato un' ostaggio, un uomo, che non è riuscito ancora a commentare l'accaduto a causa dello stato di choc.

Il ministro degli affari interni ha dichiarato che la notifica della presa in ostaggio nella banca è arrivata alle ore 14.21 (ora locale). Ci sono numerose versioni su quale sia il numero di ostaggi ed il numero di malviventi. La polizia ha anche richiesto ai canali televisivi di interrompere le live sul luogo dell'incidente.

Una ripresa live di un'operazione speciale di liberazione ostaggi è qualcosa di inaccettabile, ha affermato il primo ministro georgiano Giorgi Gakharia:

"Quando viene condotta un'operazione speciale dal vivo, è sbagliato parlarne dal vivo e mostrarlo" ha affermato Gakharia, il quale assicura che stanno facendo tutto il possibile per liberare gli ostaggi e che di fatto si tratta di una persona sola che ha preso in ostaggio la banca.

Il ministro degli affari interni georgiano ha rilasciato una dichiarazione sulla presa di ostaggi a Zugdidi: un procedimento penale è stato aperto ai sensi degli articoli 179, 236 e 144 del codice penale della Georgia.

"Per un'operazione di polizia pacifica, è molto importante osservare gli standard di sicurezza nelle immediate vicinanze della scena. Il Ministero dell'interno invita i media a rispettare gli standard di sicurezza, a non trasmettere in diretta l'operazione di polizia e le riprese fornite dalle forze speciali. Ciò mette a rischio la vita dei cittadini e degli agenti di polizia, così come la loro salute", afferma la dichiarazione.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook