03:29 04 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
8142
Seguici su

In noto giornalista americano Jeffrey Toobin, che lavora per il New Yorker e la CNN, è stato sospeso per essersi masturbato durante una conferenza di lavoro in Zoom. Si è scusato con la sua famiglia e i colleghi spiegando che si è trattato di "uno sfortunato errore" e che non sapere di essere visibile.

Il New Yorker ha sospeso il giornalista Jeffrey Toobin per essersi masturbato in una video chat Zoom tra i membri del New Yorker e la radio WNYC la scorsa settimana. Toobin dice di non aver realizzato che il suo video fosse in onda.

“Ho commesso un errore imbarazzante e stupido, credendo di essere fuori campo. Mi scuso con mia moglie, mia famiglia, i miei amici e i miei colleghi. Credevo di non essere visibile su Zoom. Pensavo che nessuno della chiamata potesse vedermi. Pensavo di aver disattivato il video”, ha detto il noto giornalista, avvocato, blogger, autore e analista legale americano sessantenne.

La videochat consisteva in una simulazione elettorale, riporta Motherboard, in cui i migliori professionisti del New Yorker interpretavano i vari rappresentanti dell'establishment. Una sorta di ‘ripetizione’ per quello che sarebbe dovuto essere il collegamento multimediale durante la diretta elettorale.

Due dei presenti, che hanno rivelato il fatto a condizione di anonimato ai media, hanno riferito di aver visto Toobin masturbarsi. Sembrava che Toobin fosse impegnato simultaneamente in una seconda videochiamata hanno detto.

La portavoce del New Yorker Natalie Raabe ha dichiarato: "Jeffrey Toobin è stato sospeso mentre indaghiamo sulla questione".

Il redattore del New Yorker, David Remnick, ha scritto in un'e-mail a tutti i membri dello staff del New Yorker: "Cari tutti, come forse avrete letto in varie notizie oggi, uno dei nostri autori, Jeff Toobin, è stato sospeso dopo un incidente durante una chiamata Zoom la scorsa settimana. Vi assicuriamo che prendiamo seriamente tali questioni e che lo stiamo esaminando".

Sabato Toobin è apparso sulla CNN, dove è l'analista legale capo della rete. "Jeff Toobin ha chiesto una pausa per occuparsi di una questione personale e gliel’abbiamo concessa", ha fatto sapere la CNN in una nota.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook