09:06 29 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Una piccola nave a bordo della quale c'erano 10 tra passeggeri e membri dell'equipaggio, si è capovolta ed è affondata nel mare di Barents: sette persone sono state soccorse, tre risultano disperse, ha riferito il dipartimento investigativo dei trasporti del Comitato Investigativo della Federazione Russa.

E' stato riferito che sabato sera nel mare di Barents vicino alla baia di Vaida del distretto Pechenga della regione di Murmansk, "a seguito di una violazione da parte del comandante della piccola imbarcazione", la nave Yubileiny ha urtato uno scoglio della costa, si è capovolta ed è affondata.

"A seguito dell'incidente, dieci persone tra i passeggeri e membri dell'equipaggio della nave sono finite in acqua. Attualmente, sette persone sono state soccorse. Le attività di ricerca per altre tre persone sono state organizzate e svolte dal ministero delle Situazioni di Emergenza della Russia, dal dipartimento di frontiera dell'Fsb della Russia, così come dalle navi che hanno risposto al segnale di soccorso", - si legge nel comunicato.

Il comando del Comitato Investigativo di Murmansk per i trasporti prende parte alle attività di ricerca.

Il dipartimento ha avviato un procedimento penale sulla base di violazione delle "norme sulla sicurezza del traffico e delle operazioni di trasporto, con conseguente morte di due o più persone per negligenza."

Gli investigatori stanno in questo momento cercando di ricostruire tutte le circostanze dell'incidente.

Tags:
Incidente, Russia, nave, Mare di Barents
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook