19:51 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
250
Seguici su

Rari delfini rosa stanno tornando nelle acque tra Hong Kong e Macao dopo che la pandemia di coronavirus ha notevolmente limitato il traffico navale, tuttavia i biologi marini continuano a rimanere profondamente preoccupati per la loro sopravvivenza nel lungo periodo in una delle rotte marittime più trafficate del mondo.

Animalisti e biologi marini si imbarcano regolarmente per documentare come se la passano i mammiferi, noti per la loro accattivante colorazione rosa.

"Oggi abbiamo incontrato tre diversi gruppi di delfini, sei adulti e due subadulti", ha detto uno di loro.

Per anni avvistare questi delfini era un'impresa ardua: la popolazione è diminuita del 70-80% negli ultimi 15 anni in quello che è uno dei tratti marini più trafficati del mondo.

Ma quest'anno il loro numero è tornato ai livelli di un tempo proprio grazie alla pandemia di coronavirus, che ha limitato le attività economiche.

I traghetti tra Hong Kong e Macao sono stati sospesi da febbraio, offrendo ai biologi marini locali l'opportunità di studiare come i mammiferi si sono adattati ad un periodo di "quiete senza precedenti".

"Notiamo gruppi di dimensioni molto più grandi, la riproduzione e la socializzazione sono molto superiori, come non abbiamo mai visto negli ultimi cinque anni", ha affermato la dottoressa Lindsay Porter, biloga marina che lavora ad Hong Kong.

Secondo i biologi marini, il numero di delfini rosa è aumentato di circa un terzo rispetto a marzo.

Tags:
Coronavirus, Hong Kong, Delfini
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook