12:12 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Almeno 15 persone sono rimaste ferite a seguito dell'esplosione di una granata a mano durante un matrimonio in provincia di Badakhshan, nel nord-est dell'Afghanistan. Lo ha riportato il canale televisivo Ariana News, citando il portavoce della polizia locale Sanaullah Rohani.

L'emittente riferisce che l'incidente è avvenuto giovedì alle ore 22.30 nel villagio di Batash, nel distretto di Feyzabad.

Un aggressore ignoto ha lanciato una granata a mano verso un gruppo di persone radunate alla cerimonia matrimoniale, dopo di che si è allontanato dal luogo del delitto.

Rohani ha dichiarato che la polizia ha avviato un'indagine per stabilire l'identità del malvivente e le motivazioni del gesto.

Al momento nessun gruppo attivo nel Paese ha rivendicato la responsabilità per l'esplosione.

In Afghanistan è in corso il conflitto tra le forze governative ed i guerriglieri del movimento radicale Talebani, che ha preso il controllo di vasti territori nelle zone rurali e esegue offensive contro le grandi città.

Inoltre, sul territorio del Paese è aumentata l'influenza del gruppo terroristico Stato Islamico. Le forze di Sicurezza e Difesa dell'Afghanistan conducono operazioni congiunte di contrasto al terrorismo su tutto il territorio nazionale.

L'accordo di pace tra USA e Talebani

Lo scorso 29 febbraio a Doha gli Stati Uniti e il movimento Talebani hanno siglato uno storico accordo di pace, il quale sancisce un progressivo ritiro delle truppe americane dal Paese e contestualmente apre alle negoziazioni intra-afghane e allo scambio di prigionieri tra le parti in conflitto.

In cambio, i Talebani si sono impegnati a fare sì che il Paese cessi di essere un porto sicuro per i terroristi che cercano rifugio nella regione.

In precedenza il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva annunciato una riduzione significativa del contingente americano in Afghanistan entro Natale.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook