00:34 22 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

Baku parte dal presupposto che in futuro sul territorio di Nagorno-Karabakh le comunità armene e azere dovranno convivere pacificamente, ha dichiarato a Sputnik il presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev.

Secondo il presidente dell'Azerbaigian, in futuro la comunità armena e la comunità azera dovranno vivere e coesistere pacificamente sul territorio del Nagorno-Karabakh.

Aliyev ha osservato che armeni e azeri vivono pacificamente "anche in altri parti dell'Azerbaigian, compresa Baku, dove c'è una comunità armena di migliaia di persone, in Russia, Georgia e altri paesi, dove armeni e azeri a volte vivono e lavorano nello stesso villaggio senza aver nessuna discordanza tra loro".

"Perché questo traguardo non può essere raggiunto qui? La nostra intenzione consiste in questo, ma, naturalmente, le conseguenze delle pulizie etniche devono essere eliminate e tutti i nostri sfollati interni devono fare ritorno alle proprie case", ha concluso Aliyev nel corso di un'intervista parallela condotta dal direttore generale di MIA ROSSIYA SEGODNYA Dmitry Kiselev al presidente dell'Azerbaigian ed al premier armeno.

Il direttore generale di MIA ROSSIYA SEGODNYA Dmitry Kiselev ha realizzato un'intervista parallela ai leaders azerbaigiano ed armeno. Ad entrambi sono state rivolte le stesse domande e concesso lo stesso tempo per le risposte.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook