11:11 20 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
312
Seguici su

Il governo di Amsterdam è costretto a correre ai ripari, dopo che in una settimana sono stati registrati ben 40.000 nuovi casi di infezione.

Il Consiglio dei ministri dei Paesi Bassi è pronto a varare un nuovo pacchetto di provvedimenti restrittivi al fine di far fronte al repentino aumento dei casi di contagio da Covid-19 registrato nel Paese nell'ultimo periodo.

Le nuove misure, che dovrebbero essere annunciate nella serata di oggi dal primo ministro Mark Rutte e dal Ministro della Salute Hugo de Jonge, dovrebbero andare a colpire bar, caffè, ristoranti

Si prospetta infatti una chiusura anticipata alle ore 18:00 per tutte le attività commerciali sopraelencate, con delle chiusure giornaliere il sabato, la domenica e i festivi.

Scuole primarie e secondarie dovrebbero invece rimanere aperte, mentre è attesta una nuova stretta sul numero massimo di ospiti che potranno presenziare agli eventi al chiuso quali funerali, celebrazioni religiose ed altri.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico, è molto probabile che esso venga limitato soltanto a viaggi essenziali o per personale di strutture nevralgiche quali ospedali, scuole e altri.

Infine, è atteso che il provvedimento vada ad introdurre una sospensione per la pratica di sport amatoriali per i maggiorenni.

Il Covid-19 nei Paesi Bassi

Attualmente sono 181.000 circa i casi di coronavirus conclamati nei Paesi Bassi da inizio pandemia, a fronte di 6.596 decessi. Le autorità sanitarie di Amsterdam hanno inoltre reso noto che 40.000 nuove infezioni sono state registrate solo nella scorsa settimana, con ben 1.300 soggetti ricoverati a causa delle complicanze date dal nuovo agente patogeno.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook