21:04 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 14
Seguici su

I risultati delle analisi hanno mostrato che per qualsiasi sostanza chimica nelle acque della Kamchatka non vi è alcun valore significativo sopra la norma delle concentrazioni massime consentite per provocare la moria di animali marini, ha affermato il vicepresidente dell'Accademia Russa delle Scienze Andrey Adrianov.

"Gradualmente a seguito delle analisi svolte, la versione tecnogenica è passata in secondo piano, in quanto sia nelle ricerche dei nostri dipartimenti scientifici, sia nei laboratori di Rosprirodnadzor, Rospotrebnadzor e così via, sono stati ottenuti dati sufficientemente simili che segnalano l'assenza di concentrazioni significative oltre i limiti consentiti di sostanze chimiche che potrebbero rappresentare un pericolo,"- ha detto Adrianov in una conferenza stampa online presso l'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya.

"C'era un eccesso per alcuni idrocarburi del petrolio, per i fenoli, per gli ioni fosfato, per gli ioni ammonio, per i tensioattivi, per il ferro e così via. Ma questi valori non potevano certo provocare la morte di massa degli organismi acquatici, che è stata notata in Kamchatka", ha aggiunto lo scienziato.

In precedenza era stato scoperto grazie alle immagini satellitari che una nave che si trovava in questa zona aveva riversato dei rifiuti in mare.

Contaminazione del litorale della Kamchatka

La contaminazione di una zona costiera della Kamchatka è acquisito una grande rilevanza alla fine di settembre dopo che alcuni surfisti avevano denunciato un cambiamento nel colore dell'acqua sulla spiaggia di Khalaktyrsky, così come segni di intossicazione. In aggiunta sui social sono state postate le foto con i resti di centinaia di animali marini morti sulle spiagge.

Sono stati prelevati molti campioni per indagare sullo stato della costa della Kamchatka e scoprire le cause di questa situazione. Il Comitato Investigativo ha aperto un fascicolo per violazioni nello "smaltimento di rifiuti speciali e inquinamento dell'ambiente marino".

Tags:
Scienza e Tecnica, Ambiente, Incidente, Inquinamento, Russia, Kamchatka
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook