12:43 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
104
Seguici su

L'acquirente del manufatto, acquistato per un valore di circa 55 Euro, lo ha tagliato in due parti credendo si trattasse di un falso.

Un rotolo con impressa la calligrafia di Mao Zedong, dal valore stimato di 250 milioni di Euro, è stato strappato in due pezzi dopo essere stato rivenduto per poche decine di Euro da un uomo che pensava si trattasse di un falso, ha riportato il 'Post'.

L'opera era parte del bottino derivato da un furto con scasso - uno dei più ingenti nella storia di Hong Kong - avvenuto il mese scorso nell'appartamento di Fu Chunxiao, noto collezionista di francobolli e arte rivoluzionaria.

L'acquirente, un 49enne che aveva acquistato il manoscritto per circa 55 Euro, è stato arrestato insieme a uno dei sospetti ladri a causa del suo coinvolgimento nella vicenda. Successivamente è stato liberato su cauzione in attesa di ulteriori indagini. 

L'uomo, credendo di aver acquistato un falso, lo ha tagliato in due pezzi per esporlo con più praticità in quanto il rotolo era lungo quasi tre metri.

Questo ha causato la disperazione di Fu Chunxiao.

"È stato straziante vederlo strappato in due pezzi. Ciò sicuramente influenzerà il suo valore, ma l'impatto del manufatto alla vista rimane importante", ha dichiarato sempre al 'Post'.

"Non ho preso una decisione su come relazionarmi all'accaduto, [e non lo farò] fino a quando non riavrò indietro il rotolo", ha aggiunto.

La polizia intanto sta dando la caccia agli altri due ladri coinvolti nel furto. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook