06:09 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 13
Seguici su

La vita di un cantate che ha rivoluzionato il modo di fare musica e a cui ancora oggi i cantanti si ispirano, è John Lennon che oggi compie 80 anni, perché il mito non muore mai.

John Lennon nasceva il 9 ottobre del 1940 a Liverpool per rivoluzionare in soli 40 anni la musica mondiale.

Durante la sua vita fin troppo breve, infatti, Lennon reinventò la musica popolare con i “The Beatles” e più tardi come artista solista. C’è il suo genio dietro canzoni come "Imagine", "Come Together", "Strawberry Fields Forever" e molte altre.

È ricordato come una delle figure più influenti della cultura pop e non solo per la sua musica, ma anche per le sue scelte di vita. Memorabile la decisione di trascorrere l’intero viaggio di nozze con la moglie Yoko Ono sul letto di un albergo, attorniati da giornalisti che gli facevano domande sul mondo e l’amore e i fotografi che ne immortalavano ogni momento.

Criticato in patria per la sua musica che aveva rotto con il passato, in una intervista rilasciata al Rolling Stone nel 1971 disse:

"Hanno cercato di abbatterci da quando abbiamo iniziato, specialmente la stampa britannica, dicendo sempre:' cosa farai quando la bolla scoppierà?" Questa era la battuta su di noi. Ce ne saremmo andati quando lo avremmo deciso noi, non quando qualche un pubblico volubile lo avrebbe deciso, perché non eravamo un gruppo prefabbricato. Sapevamo cosa stavamo facendo.” - Rolling Stone, 1971.

In molti poi accusavano i Beatles di essersi sciolti troppo in fretta, e che avrebbero potuto dare di più. Ma a questo Lennon non ha potuto rispondere, mentre gli altri della band sì e scelsero Playboy.

"Perché i Beatles dovrebbero dare di più? Non hanno dato tutto sulla terra di Dio per dieci anni? Non si sono dati completamente?"- Playboy, 1981.

Il cuore di Lennon

Se qualcuno cantava le sue canzoni, lui non gli chiedeva di pagare i diritti d’autore, anzi era contento che lo facesse. Sempre Playboy lo ha raccontato nel 1981.

"Sono sempre orgoglioso e contento quando le persone cantano le mie canzoni. Mi fa piacere che li provino persino, perché molte delle mie canzoni non sono così facili." Playboy, 1981.

Lennon non era solo un cantante, ma anche un attivista, un pacifista. A quel tempo era difficile scindere la vita tra la presa di posizione politica e quello che si faceva nella società.

"Sono cinico riguardo alla società, alla politica, ai giornali, al governo. Ma non sono cinico riguardo la vita, l'amore, la bontà, la morte. Ecco perché non voglio essere etichettato come un cinico." Guarda, 1966.

Imagine

Correlati:

La prigione dove sta scontando l'ergastolo l'assassino di John Lennon
Secondo Ceccardi 'Imagine' di John Lennon canzone Marxista: le reazioni dei social
Meloni sul testo di Imagine di John Lennon: ‘Per me l’identità un valore’
Tags:
Musica
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook