14:46 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Gli allevatori della regione di Stavropol (Russia meridionale) hanno lanciato un progetto sperimentale per la coltivazione di molluschi, per questo hanno acquistato due tonnellate di lumache d'uva del Mediterraneo dal Libano, ha riferito il dipartimento di politica informativa dell'amministrazione locale del Territorio di Stavropol.

Le lumache saranno coltivate in una serra appositamente costruita che si estende su una superficie di 500 metri quadrati, la cui attrezzatura consente di mantenere una temperatura dell'aria costante di 15-16 gradi ed un'elevata umidità.

"Le lumache libanesi sono una specie selettiva molto richiesta in Europa, la loro carne si distingue per il gusto migliore. Inoltre, queste lumache raggiungono le dimensioni richieste per la vendita tre volte più velocemente. Una tecnologia speciale per il loro allevamento è stata comprata a Cipro", hanno chiarito dall'amministrazione regionale.

L'anno scorso gli allevatori sono già riusciti a ottenere più di 6 tonnellate di carne da circa 350mila lumache del posto. Ora l'azienda agricola dispone di due serre di 500 metri quadrati e prevede di raddoppiare la superficie produttiva creando un laboratorio per la lavorazione e lo stoccaggio dei prodotti.

Come notato dal governo regionale, le prime lumache di Stavropol vengono già consegnate ai ristoranti della regione della capitale russa, dove questo particolare alimento è richiesto. Ora tutta la produzione dell'allevamento è assorbita interamente da Mosca e provincia, tuttavia sono in programma forniture nelle regioni di Krasnodar (Russia meridionale) e Novosibirsk (Siberia).

Inoltre l'azienda collabora anche con l'Istituto medico e farmaceutico di Pyatigorsk nello sviluppo di attrezzature specializzate per l'ottenimento di mucina di lumaca, sostanza che trova impiego nella medicina estetica.

Tags:
Cucina, Società, Cibo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook