12:07 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 17
Seguici su

L'ex presidente kirghiso Atambayev ha subito un tentativo di assassinio, secondo quanto dichiarato da un suo consigliere. In precedenza Atambayev era stato imprigionato e successivamente liberato dai manifestanti.

Almazbek Atambayev, che è stato recentemente liberato dai manifestanti dalla sua prigionia, è sopravvissuto a un attentato alla sua vita, secondo quanto dichiarato da una sua assistente, Kunduz Zholdubaeva. Ha affermato che la sua auto è stata colpita da diversi proiettili, tuttavia l'ex presidente è rimasto illeso.

Zholdubaeva, ha anche condiviso diversi video con Atambayev, uno dei quali sembrava mostrare segni presumibilmente lasciati sulla sua auto dai proiettili sparati contro di lui.

"Guardate i segni lasciati sull'auto blindata. Questi chiaramente non sono proiettili di gomma. Questa Mercedes è un'auto tedesca, è impossibile penetrarla", ha detto.

Quando il consigliere gli ha chiesto se considerava l'incidente un tentativo di omicidio, Atambayev ha risposto: "Allora, cosa ne pensi? Con dei proiettili veri contro la macchina...".

In un altro video, Atambayev ha detto di essere a conoscenza dell'attentato di ieri.

Le proteste in Kirghizistan

Lo scorso lunedì sono scoppiate le proteste di massa in Kirghizistan di quelli che non riconoscono i risultati delle elezioni parlamentari nel paese, svoltesi il 4 ottobre. Dopo violenti scontri tra manifestanti e forze dell'ordine, i manifestanti hanno preso il controllo dell'edificio del parlamento del Paese, che ospita l'amministrazione presidenziale.

Una persona è morta e almeno 1.000 persone sono rimaste ferite durante gli scontri.

In precedenza la Farnesina in una nota ha espresso la speranza che gli avvenimenti attuali non interrompano il percorso di avvicinamento agli standard democratici intrapreso da tempo in Kirghizistan.

Correlati:

Kirghizistan, presidente Atambayev arrivato a Mosca per cure mediche
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook