11:45 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 59
Seguici su

Tre cantoni svizzeri Ticino, Berna e Zugo hanno annunciato l'introduzione dell'obbligo di indossare le mascherine nei luoghi pubblici nel contesto della crecsita dei casi di contagi dal coronavirus, il Ticino ha imposto la chiusura di locali notturni e discoteche.

Stando al documento pubblicato sul sito web del Canton Ticino, dalle ore 19.00 di venerdì 9 ottobre entra in vigore l'obbligo di indossare la mascherina nei negozi e nei centri commerciali.

Inoltre, saranno vietati assembramenti di oltre 30 persone in luoghi pubblici, parchi e cimiteri. 

Le manifestazioni con presenza di oltre 300 partecipanti, pubbliche o private, dovranno essere autorizzate in anticipo dalle autorità cantonali.

Nel Ticino saranno, tra l'altro, chiusi locali notturni, in particolare la norma interesserà discoteche, sale da ballo, club.

Le discoteche sono già state chiuse nel Canton Ginevra, dove al momento non ci sono restrizioni per la partecipazione agli eventi di massa.

Ieri, il Canton Berna ha riferito che la norma sull'obbligo di indossare una maschera in negozi, biblioteche, teatri, cinema, stazioni ferroviarie e altri luoghi pubblici entrerà in vigore dal 12 ottobre. Il comunicato fa notare che in bar, ristoranti e locali notturni gli ospiti possono togliersi le mascherine solo se seduti al tavolo.

Inoltre, dal 12 ottobre a Berna possono rimanere contemporaneamente in bar, club, sale da ballo e discoteche non più di 300 ospiti.

Dal 10 ottobre nel cantone Zugo sarà introdotto l'obbligo della mascherina nei negozi e nei centri commerciali. Stando alle informazioni preliminari comunicate dalle autorità, la misura rimarrà in vigore fino al 30 novembre.

"Il numero crescente di nuove infezioni mostra chiaramente che la pandemia di coronavirus non è finita e nuove fonti di infezione stanno facendo aumentare rapidamente il numero di casi. Le ben note regole di igiene e distanziamento sociale sono ancora le misure più importanti nella lotta contro il virus e devono essere rispettate. Se queste misure comportamentali volontarie non saranno seguite, dovranno essere introdotte regole più severe", afferma un comunicato del cantone.

L'obbligo della mascherina nei luoghi pubblici vige nei cantoni di Zurigo e Ginevra. Secondo quanto riportato dai media locali, la norma viene applicata anche in Basilea, Friburgo, Vallese, Soletta, Neuchâtel, Vaud e Uri.

Ultimamente la Svizzera registra una crescita dei nuovi casi di contagio dal coronavirus. Ieri, il numero giornaliero di contagi dal COVID-19 nel Paese ha superato per la prima volta dall'inizio di aprile la soglia di 1.000 unità.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook