14:54 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Il lieto evento è avvenuto su di un volo della IndiGo, la più grande compagnia aerea low cost dell’India. L’equipaggio ha aiutato una passeggera a dare alla luce un bambino durante un volo.

L'episodio ha emozionato il Paese asiatico e sta avendo grande seguito sui media tradizionali e forse ancor più sui social. In un volo dell’IndiGo, compagnia aerea low cost che effettua tratte nazionali e risulta tra le prima in tutta l’India per numero di passeggeri annui, una passeggera nelle fasi finali della gravidanza, ha iniziato ad avvertire forti dolori. Il volo tuttavia era già decollato e si trovava a metà strada tra l’aeroporto di partenza, l’Indira Gandhi di Nuova Delhi e quello di Bangalore, nel distretto di Karnataka (1.700 chilometri di distanza).

Dopo diversi minuti di caos, la passeggera si è accorta che le si erano rotte le acque e il bambino era pronto a fare la sua comparsa. Come nei film di Hollywood, anzi di Bollywood meglio dire in questo caso, le hostess hanno pronunciato la classica frase da scena madre: “c’è un medico a bordo?”.

All’appello ha risposto una dottoressa a bordo tra i passeggeri, e insieme alle assistenti di volo hanno aiutato la donna a partorire. Il bambino è nato un po’ prematuro ma in buona salute questo mercoledì notte.

È probabile che la IndiGo offra un "biglietto gratuito" a vita come regalo al neonato, ha riferito India Today, citando fonti vicine alla compagnia aerea.

Il personale di terra della low cost ha salutato la nuova coppia madre-figlio con una piccola celebrazione di benvenuto all'aeroporto di Bengaluru.

Resta il mistero di cosa scriveranno sui documenti del bambino alla voce “luogo di nascita”.

Tweet del capitano del velivolo: “Nato in volo sul Delhi-Bangalore IndiGo6E alle ore 18:10. Sono così orgoglioso di Indigo”.

La storia è divenuta virale sui social in tutta l’India:

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook