13:38 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

Le Isole Curili si trovano in una zona sismicamente attiva nota come Anello di fuoco, che è regolarmente colpita da potenti terremoti. Il 5 novembre 1952, il terremoto di magnitudo 9.0 scatenò un enorme tsunami che devastò la città di Severo-Kurilsk, provocando la morte di oltre 2.300 persone.

Un terremoto di magnitudo 5.0 si è verificato domenica sera al largo della costa delle isole Curili settentrionale di Paramushir, secondo il servizio Eqalert.

Allo stesso tempo, il Servizio geofisico unificato dell'Accademia Russa delle Scienze, ha riferito che la magnitudo del terremoto registrato era di 5,4. L'epicentro si trovava a 69 chilometri dall'isola di Onekotan e 180 chilometri a est dell'isola di Matua.

Le isole sono disabitate, ma di tanto in tanto vengono inviate nelle isole spedizioni, comprese quelle della Società Geografica Russa.

La questione delle Curili col Giappone

Il Giappone rivendica le isole di Kunashir, Shikotan, Iturup e la dorsale Habomai, citando un trattato bilaterale sul commercio e le frontiere del 1855 (il "trattato Shimoda" del 7 febbraio 1855). La posizione di Mosca è invece che le isole sono diventate parte dell'URSS dopo la Seconda Guerra Mondiale e la sovranità russa su di esse non è in dubbio.

Nel 1956, l'Unione Sovietica e il Giappone firmarono una dichiarazione congiunta, nella quale Mosca avrebbe accettato, dopo aver concluso un trattato di pace, di considerare la possibilità di trasferire Khabomai e Shikotan.

Tuttavia, i successivi negoziati, non portarono a nulla e alcun vero e proprio trattato di pace venne mai firmato dal momento che il Giappone è rimasto a lungo fermo sulla posizione che prima le quattro Curili sarebbero dovute essere restituite, e solo dopo firmata la pace, mentre la Russia è sempre rimasta ferma sul fatto che il Giappone avesse prima di tutto dovuto riconoscere l’esito della II Guerra Mondiale, compresa la sovranità russa sulle isole.

Correlati:

Continuano le scosse nel canale di Sicilia: registrato terremoto di magnitudo 3
Forte terremoto nel Canale di Sicilia
Grecia, forte scossa di terremoto con epicentro in mare
Tags:
Terremoto, Isole Curili
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook