06:11 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 51
Seguici su

Il discorso arriva nel mezzo di una lite diplomatica in corso tra Washington e Pechino, che ha portato a misure di rappresaglia, sanzioni e legami bilaterali ai minimi storici, come hanno riferito i media giovedì. Per il capo esecutivo di Hong Kong la legge smaschera anche "i doppi standard occidentali".

La legge cinese sulla sicurezza nazionale ha riportato la pace a Hong Kong, consentendo ai cittadini di "esercitare nuovamente i propri diritti e libertà in conformità con la legge", ha detto giovedì il capo esecutivo di Hong Kong Carrie Lam in un evento annuale.

Parlando a un evento che commemora la 71° Giornata Nazionale della Cina, la Lam ha esortato la regione a mantenere un "ambiente sociale sicuro e stabile", nonché - tra le altre cose -  a seguire l'accordo "Un paese, due sistemi" siglato nel 1997.

Gli ultimi tre mesi hanno ripristinato la stabilità a Hong Kong e salvaguardato la sicurezza nazionale, consentendo ai cittadini di godere di "diritti e libertà fondamentali in conformità con la legge", ha aggiunto.

"Quindi, non importa quanto severamente alcuni governi stranieri, che mantengono 'doppi standard', stiano per lanciare accuse ingiustificate contro le autorità incaricate di attuare la legge sulla sicurezza nazionale, o impongano in modo aggressivo ulteriori sanzioni contro i funzionari HKSAR responsabili della salvaguardia della sicurezza nazionale, io e i miei colleghi competenti continueremo ad adempiere al nostro dovere di salvaguardare la sicurezza nazionale in conformità con la legge senza paura o ansia", ha detto la Lam nel suo discorso.

La Lam ha bollato gli oppositori della nuova legge sulla sicurezza come "nemico del popolo" e li ha esortati a smettere di "diffamare" gli sforzi per sostenere la legislazione, è stato riferito all'inizio di giugno.

Il presidente cinese Xi Jinping ha inoltre avvertito in un discorso commemorativo all'inizio di settembre quanto sia essenziale "sostenere la leadership" del Partito Comunista Cinese, aggiungendo che individui o forze statali non dovrebbero mai "separare il PCC e il popolo cinese", alterando la storia del Partito.

L'amministrazione Trump ha recentemente sanzionato numerosi funzionari collegati al disegno di legge, affermando di aver violato lo status di Hong Kong come regione amministrativa speciale, suscitando critiche da parte di Pechino e dei funzionari del territorio.

Washington è stata bloccata in una controversa guerra commerciale e tecnologica con Pechino nel tentativo di impedire alla nazione di diventare la capitale tecnologica mondiale, prendendo di mira numerose aziende tecnologiche cinesi, tra cui Huawei, ZTE, il proprietario di TikTok ByteDance e altri.

Intanto tra di due paesi potrebbe profilarsi un distaccamento totale

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook