14:16 31 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
470
Seguici su

Si tratta della cifra più alta al mondo, stabilita da un referendum per risollevare l'economia del cantone svizzero colpita dalla pandemia.

Salario minimo da 3.800 euro per tutti i lavoratori: ecco quanto deliberato a seguito di un referendum dal Cantone di Ginevra, in Svizzera.

Si tratterebbe della cifra più alta al mondo. A riportare la notizia è il 'Guardian'.

Già nel 2011 e nel 2014 i cittadini del cantone svizzero avevano votato in merito, in entrambe le occasioni prediligendo il 'no'.

Nel 2016 anche un referendum nazionale si era concluso nello stesso modo. 

Le cose sono però cambiate a causa della crisi economica generata dalla pandemia di Covid-19.

La paga oraria minima corrisponderà a circa 21,5 euro l’ora, più del doppio di quanto percepito Francia. Lo stipendio mensile minimo garantito sarà pari a 4.086 franchi svizzeri per una settimana lavorativa di 41 ore, 49mila franchi svizzeri all’anno.

Ginevra è una delle città più care al mondo. Il Covid-19 ha colpito il suo tessuto economico, provocando code di cittadini fuori dai banchi alimentari.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook