12:10 20 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 17
Seguici su

Da domenica sono in corso nuovi scontri tra le forze armene e azerbaigiane lungo la linea di contatto nel Nagorno-Karabakh.

Il ministero della Difesa dell'Azerbaigian ha pubblicato filmati di attacchi di artiglieria notturni inflitti alle postazioni delle forze armate armene in Karabakh.

​Entrambe le parti pubblicano numerosi video di aerei e veicoli militari nemici, distrutti durante gli scontri.

Da domenica sono in corso nuovi scontri tra le forze armene e azerbaigiane, con entrambe le parti che si accusano a vicenda di aggressione lungo la linea di contatto nel Nagorno-Karabakh. I due successivamente hanno annunciato lo schieramento delle rispettive forze, con Baku che ha dichiarato la mobilitazione parziale mentre Yerevan ha annunciato la piena mobilitazione.

L'invito a deporre le armi da parte della comunità internazionale

Russia, Francia e molti altri paesi hanno chiesto ad Armenia e Azerbaigian di cessare le ostilità e tornare ai negoziati, mentre la Turchia ha sostenuto Baku, promettendo aiuti "nei negoziati e in combattimento", e avvertendo che qualsiasi aggressione contro il territorio azero è un attacco contro Ankara.

Correlati:

Putin e Macron esprimono seria preoccupazione per i gravi scontri nel Nagorno-Karabakh
In Nagorno Karabakh individuati mercenari da Libia e Siria - ministero degli Esteri russo
Colloquio Lavrov-Borrell sul Nagorno-Karabakh: "massimo contenimento da entrambe le parti"
Tags:
Armenia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook