01:25 22 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 12
Seguici su

L'americano Timothy Ray Brown, noto come ‘il paziente berlinese’, la prima persona a essere curata dall'infezione da HIV 13 anni fa, è morto negli Stati Uniti dopo una recidiva di cancro.

“È con grande tristezza che vi informo che Timothy, dopo cinque mesi di lotta alla leucemia, è morto oggi alle 15.10 accanto a me e con i suoi amici”, ha scritto il suo compagno di vita Tim Höffgen sull’account facebook di Brown.

Brown, noto anche come il "paziente di Berlino" (si rivelò sieropositivo nel 1995 mentre studiava a Berlino), gli venne successivamente diagnosticata una leucemia mieloide acuta e nel 2007 fu sottoposto a trapianto di midollo da parte di un donatore con una mutazione di un recettore che impedisce a molte forme di HIV di entrare nelle cellule e infettarle. Dopo il trapianto il virus non risultò più rilevabile nell’organismo di Brown e venne dichiarato ufficialmente guarito dall’HIV. Tuttavia, nel 2019 è tornata la leucemia.

A marzo 2020 i medici hanno confermato il secondo caso di guarigione completa dall'HIV. Il New York Times ha riferito del caso di Adam Castillejo, 40 anni, originario del Venezuela, definito ‘il paziente londinese’ (vive a Londra). Nel 2003 gli venne diagnosticato l’HIV e nel 2012 un linfoma maligno di Hodgkin. Come Brown, anche Castillejo è guarito dal virus dopo un trapianto di midollo osseo da donatore.
Anche in questo caso il donatore era portatore della mutazione che impedisce all’HIV di entrare nelle cellule. In buona sostanza in entrambi i casi il trapianto ha sostituito il sistema immunitario dei pazienti con uno resistente al virus. L'approccio, tuttavia, sebbene efficace in entrambi i casi, era inteso a curare il cancro e, ritengono i medici, non è un'opzione pratica per la cura diffusa dell'AIDS* a causa dei rischi che comporta se raffrontati alle possibilità offerte dalle moderne cure farmacologiche atte a tenere sotto controllo il virus.

*AIDS e HIV

L’AIDS - sindrome da immunodeficienza acquisita (Acquired Immune Deficiency Syndrome) - è la malattia del sistema immunitario umano causata dal virus dell'immunodeficienza umana, l’HIV. La distinzione è fondamentale perché mentre oggi, grazie ai moderni preparati farmacologici, la malattia può essere curata o tenuta sotto controllo, il virus rimane. Brown e Castillejo sono gli unici due casi noti in letteratura medica di guarigioni totali non solo dall'AIDS, ma anche dal virus HIV che la provoca.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook