00:20 22 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
Tensione nel Nagorno-Karabakh (82)
2226
Seguici su

La Turchia è fermamente schierata al fianco dell'Azerbaigian. Il portavoce del partito di governo della Turchia, AK, Ömer Çelik lancia un nuovo messaggio alle parti in conflitto in Nagorno Karabakh.

Ömer Çelik, già responsabile dei negoziati della Turchia con la UE nel biennio 2016-18, ha preso la parola ad Ankara dopo l'assemblea del partito AK, che a breve terrà il suo congresso annuale.

Il portavoce della principale forza politica turca, ha commentato gli avvenimenti in corso sulla linea di conflitto in Nagorno Karabakh ed ha ribadito la posizione della Turchia.

Di fronte alla platea di delegati del partito, Çelik ha esordito ribandedo che il "Karabakh" è territorio dell'Azerbaigian e che l'Armenia è una "forza occupante", invitando la comunità internazionale a condannare gli attacchi delle forze armate armene contro civili e centri abitati, definiti un'aperta violazione del diritto internazionale.

La Turchia appoggerà fino alla fine i fratelli azeri: quanto, nella forma e nella misura che essi desiderano - ha aggiunto 

L'AK, Partito Turco della giustizia e dello Sviluppo, è stato fondato dal presidente turco Erdogan e controlla la maggioranza del parlamento turco dal 2002.

Conflitto in Nagorno Karabakh

Gli scontri armati sulla linea del fronte nella regione contesa del Nagorno Karabakh sono in corso da due giorni. 

Azerbaigian e Armenia si sono vicendevolmente accusate della responsabilità dell'inasprimento della situazione. Il Ministero della Difesa azero ha affermato che ad iniziare i bombardamenti sarebbero stati i militari armeni.

A loro volta, i vertici delle forze armate di Yerevan hanno sostenuto che il territorio del Karabakh è stato sottoposto a pesanti bombardamenti missilistici da parte dell'esercito di Baku. Tutti gli attori del conflitto hanno annunciato la mobilitazione, parziale o totale e lo stato di guerra.

Nelle scorse ore l'Armenia aveva diffuso la notizia dell'abbattimento di un proprio caccia SU-25 ad opera di un F-16 turco, successivamente smentita da Azerbaigian e Turchia.

Tema:
Tensione nel Nagorno-Karabakh (82)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook