11:12 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
853
Seguici su

La Federazione Cinologica Russa ha condiviso con Sputnik consigli su come evitare di essere attaccati da cani randagi e cosa fare se il cane di un padrone irresponsabile mostra aggressività.

"È importante che ognuno di noi conosca le regole di comportamento quando si incontra un branco di cani senzatetto, questo aiuterà a evitare problemi. Ma, oltre a incontrare cani randagi, a volte dobbiamo avere a che fare con proprietari irresponsabili che non sono coinvolti nell'addestramento dei loro animali domestici. Per questo motivo, possono sorgere situazioni di conflitto, che a volte portano incidenti. Qui tutta la colpa ricade sulle spalle dei proprietari, ai quali, in linea di principio, proibirei di avere cani di qualsiasi razza. Ogni padrone di cani è obbligato ad educare il proprio animale domestico in modo tale che sia lui che il cane e le persone intorno a lui stiano bene anche con gli altri", ha detto Sputnik il ​​presidente della Federazione Cinologica Russa Vladimir Golubev.

Cane randagio solitario

Come ha spiegato Golubev, se una persona incontra un cane randagio che non mostra interesse per lui, allora questo incontro non è pericoloso. "Ignoralo e passa", ha detto l'esperto.

Se un cane randagio si avvicina scodinzolando, di solito significa che si aspetta di ricevere cibo. Rendendosi conto che le sue aspettative non sono state soddisfatte, perderà interesse e continuerà per la sua strada, ha detto Golubev.

"Se un cane inizia ad abbaiare o ringhiare, c'è sempre una ragione per questo. L'abbaiare è un modo di comunicare: ad esempio, i cani possono abbaiare a una persona che si trova nel territorio in cui vengono nutriti, e l'abbaiare da solo non avrà sempre alcun conseguenze senza provocazione da parte tua. Il primo segno di pericolo reale - il cane si sta muovendo verso di te ringhiando, le sue orecchie sono strettamente premute alla testa", ha detto.

Branco di cani randagi

Il pericolo maggiore è rappresentato dai branchi di cani: possono attaccare in un territorio che considerano loro.

"La cosa migliore è cercare di evitare tali incontri. Non andare in terreni desolati e cantieri, non allontanarsi da luoghi in cui le persone camminano costantemente. Se sei entrato accidentalmente in un'area disabitata dove vive un branco di cani randagi, non cercare di scappare o comportarti in modo minaccioso", dice Golubev.

Secondo lui, se si rimane calmi, senza mostrare paura o aggressività, il branco potrebbe non prestare attenzione.

Cani domestici

Come ha spiegato il presidente della Federazione Cinologica Russa, il padrone è sempre responsabile del comportamento del suo cane.

Se a seguito della negligenza del padrone si arrecano danni alla vita, salute o alla proprietà di qualcuno, ha spiegato l'esperto, il proprietario dell'animale sarà responsabile secondo le norme del codice civile, amministrativo o penale, a seconda delle circostanze e della gravità delle conseguenze. Inoltre i proprietari dei cani dovrebbero essere consapevoli che per aizzare un cane contro altri animali e persone viene comminiata una multa.

In precedenza lo stesso Vladimir Golubev aveva fatto i nomi delle cinque razze canine più facili da addestrare, così come aveva elencato le piante pericolose per la salute dei nostri amici a quattro zampe.

Tags:
Società, cane
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook