12:23 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Il Libano è in grave crisi politica dopo l'esplosione avvenuta nel porto principale del Paese il 4 agosto. A pochi giorni dall'esplosione e dalle proteste scoppiate, il governo del primo ministro libanese Hassan Diab si è dimesso.

Il premier incaricato del Libano, Mustapha Adib, ha dichiarato che si dimette, ha riferito la Reuters. Il premier uscente ha inoltre deciso di non formare un nuovo governo.

"La ragione delle mie dimissioni è che le varie forze politiche non hanno assecondato le mie condizioni. Non sono riuscite a non politicizzare il processo di formazione di un governo", ha detto il funzionario in una dichiarazione che è stata trasmessa dalle emittenti regionali.

L'annuncio delle dimissioni avrebbe seguito l'incontro di Abib con il presidente libanese Michel Aoun. Dopo un mese di rimpasti, il premier designato non è riuscito a concordare le posizioni chiave nel nuovo governo per portare il Paese fuori dalla crisi politica, compresa quella del ministro delle Finanze.

La crisi politica in Libano

Mustapha Adib, l'ex ambasciatore del Libano in Germania, era stato designato come nuovo primo ministro ad agosto con l'incarico di formare il governo, dopo le dimissioni del precedente governo a causa della crisi economica e politica in cui versa il Paese, aggravata dopo l'esplosione avvenuta nel porto di Beirut lo scorso 4 agosto.

L'esplosione del 4 agosto

Una potente esplosione si è verificata lo scorso 4 agosto nel porto di Beirut. Secondo quanto dichiarato dalle autorità, la deflagrazione è avvenuta in un silos del porto in cui erano ammassate 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio confiscate nel 2015. L’onda esplosiva ha interessato tutta la città.

L’incidente ha provocato circa 190 vittime e oltre 6.000 feriti, causando fino a 15 miliardi di dollari di danni alla capitale libanese.

Correlati:

Libano, nave San Giusto termina missione umanitaria - Foto
Esplosione in Libano, colpito un obiettivo di Hezbollah
Libano, sono oltre 85mila gli edifici ripuliti dopo l’esplosione nel porto di Beirut
Tags:
Libano
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook