15:18 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
161
Seguici su

Un giudice federale statunitense ha disposto all'amministrazione Trump di posticipare il divieto di download di TikTok o di difendersi in tribunale questo fine settimana in un'audizione richiesta dal proprietario cinese dell'applicazione di condivisione video, ha riferito il Wall Street Journal.

Se il giudice Nichols della Corte distrettuale del Distretto di Columbia decidesse domenica di fermare le azioni dell'amministrazione Trump contro TikTiok, sarebbe la seconda battuta d'arresto del genere per la Casa Bianca in una settimana, si legge nell'articolo.

Un altro giudice federale degli Stati Uniti la scorsa settimana ha temporaneamente bloccato l'ordine esecutivo di Trump che limita l'uso da parte degli americani di WeChat, una popolare app di messaggistica ed e-commerce di proprietà cinese.

La Casa Bianca ha affermato che i download statunitensi dell'applicazione sull'Apple Playstore e su Google Play di Android saranno limitati da domenica e tutte le operazioni di TikTok negli Stati Uniti saranno vietate il 12 novembre a meno che la proprietà non ceda le proprie quote di controllo e la tecnologia ad una società americana.

Ad agosto, Trump ha minacciato di vietare l'app negli Stati Uniti, citando preoccupazioni più ampie secondo cui il governo cinese spierebbe i dati degli americani utilizzando i social di origine cinese.

Il divieto di Trump era originariamente fissato per entrare in vigore il 20 settembre, ma è stato successivamente rinviato al 12 novembre dopo che la sua amministrazione ha offerto alla società una via d'uscita consentendo ad un'impresa statunitense di acquisirla.

Trump ha detto che la società di software Oracle e il gigante della vendita al dettaglio Walmart si trovavano nella fase finale delle trattative per assumere il controllo del capitale sociale e della tecnologia di TikTok.

Tuttavia, la società madre di TikTok, ByteDance, ha insistito per mantenere una quota dell'80%.

Tags:
Giustizia, Economia, Social Network, Donald Trump, Cina, USA, Wall Street Journal
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook