06:09 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
10463
Seguici su

Lo scrittore russo Sergey Komkov ha annunciato di aver presentato domanda per la candidatura di Vladimir Putin al Premio Nobel per la Pace nel 2021 a Oslo il 9 settembre scorso.

Uno scrittore russo, Sergey Komkov, presidente della Fondazione pan-russa per l'istruzione, membro dell'Accademia Internazionale delle Scienze di San Marino e dell'Accademia Europea d'Informatizzazione (Belgio), ha annunciato di aver presentato domanda per la candidatura del presidente russo Vladimir Putin al Premio Nobel per la Pace nel 2021 a Oslo il 9 settembre scorso.

"Quella di oggi è in realtà la mia quarta nomina per il Premio Nobel per la Pace. È stata inviata il 9 settembre scorso e il 10 settembre la documentazione è stata ricevuta dal Comitato del Nobel per la Pace di Oslo, nella sede del Comitato Nobel", ha detto Komkov in una conferenza stampa.

Komkov ha affermato che l'accettazione delle domande di candidatura al Nobel inizia a settembre e termina ad ottobre. Fino a marzo il comitato prenderà in considerazione le richieste e tra marzo e aprile a tutti quelli che hanno mandato le loro proposte verranno inviate lettere di notifica riguardo l'accettazione, l'esame e la registrazione delle suddette domande.

Il portavoce del presidente della Russia Vladimir Putin, Dmitry Peskov sulla presentazione della domanda per la candidatura del presidente russo Vladimir Putin al Premio Nobel per la Pace ha dichiarato: "Sapete che per questo premio vengono nominate persone completamente diverse. Questa è l'iniziativa di chi ha una proposta del genere. In questo caso è dello scrittore che avete menzionato. C'è una determinata procedura per valutare i candidati. Se verrà presa una decisione positiva, va benissimo, se non verrà presa non è una tragedia. È difficile dire altro qui".

© Sputnik . Mikhail Klimentyev
Vladimir Putin

In precedenza altri leader mondiali sono stati nominati per il Nobel per la Pace. Il 9 settembre il presidente degli USA, Donald Trump, è stato nominato per il Nobel per la Pace per il ruolo esercitato nell'accordo fra Israele ed Emirati Arabi. Il 16 settembre il deputato della Lega Paolo Grimoldi ha annunciato di aver nominato il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu per il premio Nobel per la Pace in seguito agli sforzi di quest'ultimo per normalizzare le relazioni con il Bahrein e gli Emirati Arabi Uniti. Inoltre, Donald Tusk ha proposto di nominare gli oppositori bielorussi Sergey e Svetlana Tikhanovsky per il Premio.

Nel 2014 Vladimir Putin era già stato candidato per il Nobel per la Pace. La notizia fu annunciata dal direttore dell’istituto Nobel ad Oslo, Geir Lundestad. Tuttavia il premio fu andato all'attivista pakistana per i diritti civili e il diritto all'istruzione Malala Yousafzai.

Correlati:

'Effetto Eskimo': Putin spiega il principio operativo del missile Avangard
Il leghista Grimoldi propone Netanyahu per il Premio Nobel per la Pace
La Russia registrerà presto il secondo vaccino contro il COVID-19 - Putin
Tags:
Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook