11:38 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (125)
315
Seguici su

Le autorità svedesi stanno seriamente prendendo in considerazione l'introduzione di una quarantena a Stoccolma in un contesto di peggioramento dell'epidemia di coronavirus.

Secondo il capo epidemiologo del Paese, Anders Tegnell, nelle ultime settimane si è registrato un aumento significativo dell'incidenza del coronavirus nella capitale in tutte le fasce d'età, riporta Bloomberg.

Le autorità stanno discutendo la necessità d'introdurre misure di quarantena per ridurre la diffusione del virus, ha detto il medico.

Tegnell non ha rivelato i dettagli delle possibili restrizioni.

A sua volta, il capo del Dipartimento della salute di Stoccolma Bjorn Eriksson ha osservato che dopo che la situazione è migliorata nei mesi primaverili, i casi del COVID-19 sono ripresi a salire. Ha esortato i residenti della capitale a mantenere le distanze sociali e ha avvertito che l'infezione si stava nuovamente diffondendo.

"La pandemia è ancora in corso e sono indignato dalle persone che agiscono come se fosse finita", ha detto.

Le autorità svedesi sono state ripetutamente criticate per il loro rifiuto d'imporre severe restrizioni in relazione al COVID-19. Durante l'epidemia, nel Paese hanno continuato a operare imprese di servizi, scuole e asili. Stoccolma si è limitata a chiedere ai residenti di prendere precauzioni.

A oggi ci sono più di 89mila casi confermati di COVID-19 nel Paese, e oltre 5.800 persone sono morte.

Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (125)

Correlati:

COVID-19, aveva ragione la Svezia? Specialisti sostengono quasi raggiunta l’immunità di gregge
Svezia, registrato il più alto numero di morti dal 1869
Pandemia COVID-19 e distanziamento – anche la Svezia registra un picco anomalo di divorzi
Tags:
Svezia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook