01:32 22 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
106
Seguici su

Non sono ancora stabilite le cause dell'incidente ma è stata creata una commissione d'inchiesta.

Un caccia da combattimento Su-30 delle forze aeree russe è precipitato nella regione di Tver. Lo riferisce il Ministero della Difesa di Mosca in un comunicato.

A quanto si apprende, l'aereo si è schiantato in una foresta, con l'equipaggio che è riuscito ad attivare in tempo il seggiolino eiettabile.

"Il 22 settembre un aeromobile Su-30 del Distretto militare occidentale si è schiantato durante un volo di addestramento programmato nella regione di Tver. L'aereo è caduto in una zona boschiva. Non ci sono segni di distruzione sul  terreno", recita la nota.

Il dicastero ha quindi aggiunto che i piloti si sono già messi in contatto con il proprio distaccamento e sono stati evacuati alla base. Le loro vite non sono in pericolo.

Al momento non sono state rese note le cause dell'incidente, con il Distretto militare occidentale che ha annunciato l'istituzione di una commissione d'inchiesta che nelle prossime ore si recherà sul luogo dell'incidente.

Il Su-30 (Flanker-C secondo la denominazione NATO) è un caccia da combattimento bimotore a due posti supermanovrabile, sviluppato dall'azienda aeronautica Sukhoi.

Nella sua versione più recente, conosciuta come Su-30SM, è in dotazione all'esercito russo dal 2012 ed ha partecipato alla campagna di Siria.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook