13:05 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Nell’Oblast’ di Irkutsk, in Siberia, si è verificato un terremoto di magnitudo 5,9, riferisce la direzione generale della Protezione civile nella regione.

In precedenza il Centro sismologico europeo del Mediterraneo (EMSC) aveva riportato un terremoto di magnitudo 5,3 nella zona vicino al lago Baikal. Le scosse di terremoto sono state registrate alle 18.04 UTC (20.04 ora italiana).

L'epicentro è stato individuato a 31 chilometri a nord-ovest della città di Slyudyanka e 83 chilometri a sud-ovest di Irkutsk. Il sisma è avvenuto a una profondità di due chilometri. Stando alle informazioni preliminari, non ci sono vittime o danni alle infrastrutture.

La direzione generele della Protezioen Civile russa per l'Oblast di Irkutsk ha confermato il sisma avvenuto nella notte locale in un post su Instagram:

“Un terremoto di magnitudo 5.9, classe 14.7, intensità 8.1, epicentro nel distretto di Slyudyansky della località di Kultuk, a Irkutsk e Slyudyanka di magnitudo 5-6, non ci sono vittime o danni”.

Le autorità dell’Oblast’ di Irkutsk hanno dichiarato che tutte le infrastrutture pubbliche e impianti strategici della regione operano in maniera regolare.

Nel 2008 nella zona si è verificato un forte terremoto di magnitudo fino a 9. Il sisma ha interessato praticamente tutta la Siberia orientale e ha provocato danni a edifici e infrastrutture. Gli scienziati esaminano le attività sismiche sul rift di Baikal, in quanto è una profonda faglia nella crosta terrestre con una lunghezza di circa 1500 km.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook