14:38 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 24
Seguici su

Il primo ministro britannico avrebbe soggiornato dall'11 al 14 a Perugia, forse per il battesimo del figlio. L'aeroporto umbro conferma il suo passaggio.

In Gran Bretagna è giallo sul presunto viaggio del primo ministro, Boris Johnson, a Perugia. La notizia della visita lampo era stata diffusa da Umbria24 e Repubblica e rimbalzata oltremanica, dove è poi diventata un caso di stato.

Sconosciute le ragioni del misterioso viaggio, avvenuto tra l'11 e il 14 settembre, anche se trapela l'ipotesi del battesimo del figlio Wilfred. Dowining Street smentisce categoricamente, nonostante un comunicato dell'aeroporto di Perugia, San Francesco d'Assisi, pubblicato in data 17 settembre, che confermerebbe la presenza del premier britannico. 

"In questi giorni si siano avvicendati tanti nomi e tante personalità del mondo politico, sportivo ed economico. Dal patron di Prada, Patrizio Bertelli, al premier inglese Boris Johnson, preceduto da Tony Blair e non ultimo il calciatore fuoriclasse Luis Suarez proveniente da Barcellona per sostenere l’esame di lingua italiana presso l’Università per stranieri di Perugia", si legge nel comunicato pubblicato da La Repubblica, che cita una fonte anonima dell'aeroporto, secondo cui Boris Johnson sarebbe atterrato venerdì 11 settembre alle 14:00 e ripartito lunedì 14, alle 7:45 del mattino, alla vigilia del voto sulla Brexit alla Camera dei Comuni. 

Un portavoce di Downing Street ha smentito categoricamente. “Questa storia è completamente falsa.- ha detto - Il presidente del Consiglio non si è recato in Italia negli ultimi mesi. Chiunque pubblichi queste affermazioni sta ripetendo una falsità".

Se la notizia fosse confermata, non sarebbe la prima volta che Boris Johnson viene beccato nello scalo internazionale perugino.

​Nell'aprile 2018, mentre era segretario agli Esteri, Johnson è stato fotografato mentre si trovava da solo all'aeroporto San Francesco d'Assisi. In seguito è emerso che Johnson aveva soggiornato a Palazzo Terranova, un castello restaurato di proprietà del miliardario Evgeny Lebedev.

Video

Tags:
Italia, Boris Johnson, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook