00:01 22 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
1112
Seguici su

In precedenza il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, ha affermato che poiché gli Stati Uniti si sono ritirati dall'accordo sul nucleare iraniano non possono attivare il processo di snapback, che permette il ripristino unilaterale delle sanzioni ONU.

Il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, questa domenica in un'apparizione a Fox News ha criticato i Paesi europei per non aver appoggiato il tentativo di Washington di ripristino delle sanzioni delle Nazioni Unite contro l'Iran.

“Gli europei non si sono uniti a noi in questo. Sanno che abbiamo ragione. In privato ci dicono di non volere il ritorno alla vendita di armi ... Ma non hanno alzato un dito. Non hanno fatto il lavoro che deve essere fatto. Non hanno opzioni, alternative a ciò che abbiamo fatto per garantire che ciò non accada. Spero che si uniranno a noi, spero che arrivino ad una posizione giusta", ha detto Pompeo.

Il segretario di Stato si è soffermato a criticare i paesi europei per continuare a far parte dell'accordo sul nucleare iraniano, il Piano d'Azione Globale Congiunto (PAGC), dal quale gli Stati Uniti si sono ritirati nel 2018.

“Sono ancora legati a questo stupido accordo nucleare, firmato cinque anni fa. Spero che capiscano che se vogliono davvero avere la leadership, se vogliono far parte di una coalizione globale per ridurre il rischio in Medio Oriente, allora devono unirti a noi. Abbiamo bisogno di queste sanzioni per tornare", ha affermato Pompeo.

Il ripristino unilaterale delle sanzioni 

Questo sabato, Pompeo ha annunciato il ripristino unilaterale delle sanzioni delle Nazioni Unite contro l'Iran a partire dalla mezzanotte del 20 settembre, dopo che gli Stati Uniti avevano attivato un meccanismo di snapback di 30 giorni. In seguito all'annuncio, il capo della politica estera dell'UE Josep Borrell ha affermato che Washington non può ripristinare unilateralmente le sanzioni internazionali su Teheran perché non fa più parte del PACG.

Tags:
Sanzioni, Mike Pompeo, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook