05:02 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Esperti e dietisti, in un'intervista a La Vanguardia, hanno elencato gli alimenti considerati sani e ipocalorici, ma che di fatto ostacolano la perdita dei chili di troppo.

Quindi, secondo la nutrizionista Rosa Maria Espinosa, lo zucchero a volte viene aggiunto ad alcuni alimenti considerati sani. La nutrizionista ha esortato a leggere attentamente la composizione del prodotto e a rinunciare a quelli dove lo zucchero ha i livelli più alti. Ha anche consigliato di non consumare dolcificanti, "che portano a livelli elevati di glucosio nel sangue e possono alterare il microbioma intestinale".

"Quando vediamo i cereali per la colazione, molti dei quali presentano la sagoma di una ragazza snella, pensiamo erroneamente che siano a basso contenuto calorico...", ha spiegato.

Tuttavia molto spesso nascondono alti livelli di zucchero. Il cereale, secondo Espinosa, è commercializzato come prodotto integrale, anche se non è così. Pertanto non contengono fibre. La situazione è simile con le barrette di cereali.

La nutrizionista Paloma Quintana ha suggerito di sostituire il cereale con uova sode, yogurt naturale senza zucchero, frutta e formaggio bianco.

Un altro prodotto "ingannevole" secondo Espinosa è il frullato, dal momento che mangiare più di cinque porzioni a settimana può influire sul rischio di malattie cardiovascolari. Il concentrato di pomodoro è inoltre ricco di zuccheri, quindi è meglio farlo a casa.

La nutrizionista Susana Leon ha ricordato l'elevato contenuto calorico della frutta secca: la mancanza di acqua porta alla concentrazione di zucchero. Secondo l'esperta, dovrebbero essere consumati con moderazione, dando la preferenza ai frutti normali. Vale anche la pena monitorare la quantità di aceto balsamico nella dieta: 100 grammi di prodotto contengono 22 grammi di zucchero e 110 calorie. La salsa di soia, come ha ricordato Leon, è ancora più calorica: 100 grammi di questa salsa contengono 275 calorie.

"Inoltre, molte salse di soia già pronte sono ricche di sale", ha detto il nutrizionista.

Ha esortato a guardare da vicino le etichette degli alimenti per scegliere cibi più sani.

Tags:
Salute, dieta, Alimentazione, Cibo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook