11:59 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 101
Seguici su

La giapponese Kane Tanaka, nota per essere la donna più longeva nel suo paese e nel mondo, ha appena compiuto 117 anni e 260 giorni. Con questo nuovo traguardo l'anziana donna detronizza il precedente centenario più antico, anch'egli giapponese.

Kane Tanaka, già inclusa nel Guinness dei primati come la persona più anziana del pianeta, è anche diventata la più anziana della storia del Giappone. 

A 117 anni e 260 giorni, la Tanaka mette la freccia sulla sua connazionale Nabi Tajima, scomparsa esattamente a quell'età due anni fa. Niente di eccezionale per lei, dal momento che dice di voler compiere almeno 120 anni.

Kane è nata il 2 gennaio 1903 nella prefettura di Fukuoka, dove ancora si trova più di un secolo dopo, in una struttura dove viene assistita. Dice che la chiave per una lunga vita è mangiare cose buone e fare molti calcoli per mantenere la mente acuta, secondo i media giapponesi.

La terra del Sol Levante si distingue per la spettacolare longevità dei suoi abitanti. Ci sono già più di 80.000 centenari nel paese, più di 9.000 rispetto a quelli censiti lo scorso anno. L'88% di loro sono donne.

A proposito di centenari, a febbraio è morto un altro dei decani dell'umanità, ovviamente giapponese: Chitetsu Watanabe.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook